Gucci: Renée E. Tirado diventa manager dell'inclusione e della diversità

Renée E. Tirado è la nuova manager per l'inclusione e la diversità di tutti i progetti di Gucci. Un passo decisivo verso un ambiente di lavoro sempre più equo.

Già si è ampiamente parlato del progetto Gucci Changemakers, un programma vasto ed importantissimo lanciato circa cinque mesi fa con lo scopo di aiutare e supportare i cambiamenti sociali nelle varie città del Nord America. Ora, fatidica ciliegina sulla torta, arriva fresca un’altra ghiottissima notizia: Renée E. Tirado, un tempo chief diversity & inclusion officer in forza alla Major League Baseball, sarà da ora in avanti al timone di tutti quei progetti che il marchio Gucci dedicherà alla diversità, all’equità ed all’inclusione nell’ambiente di lavoro.

Sarà pertanto responsabile (il comunicato del gruppo Kering parla chiaro) della creazione, dello sviluppo e della messa in pratica di “una strategia globale volta a creare un ambiente di lavoro ancora più inclusivo ed equo, rafforzando inoltre la diversità rispetto alle iniziative commerciali Gucci. Il suo ruolo include garantire l’implementazione della diversità, dell’equità e dell’inclusione (DE&I) in tutte le regioni, assumendo e guidando un team globale di DE&I”.

La manager avrà, a quanto pare, il proprio quartiere generale a New York. Buon lavoro dunque alla neo-nominata!

Via | Pinterest | i-talicom

  • shares
  • Mail