Wrangler celebra il corpo della donna con la collezione denim per l’autunno-inverno 2019-2020

Una collezione denim pensata per soddisfare le donne e far risaltare il loro corpo, ottimizzando le taglie.

Una collezione disegnata per calzare su qualsiasi silhouettes. Wrangler lancia la sua campagna denim femminile per l’autunno-inverno 2019-2020 con un messaggio di body positivity. Ma ciò che è davvero importante è l’offerta di modelli che può adattarsi a tutte le forme.

Non esistono dunque taglie perfette, ma solo jeans capaci di adattarsi a qualunque sia la tua forma. È questa la filosofia del brand che vuole regalare alle donne non solo dei capi oggettivamente belli e facili da indossare, ma anche la sicurezza di guardarsi allo specchio con soddisfazione.

Com’è stato in grado di realizzare tutto questo? Ha usato l’innovativa e unica tecnologia Body Bespoke di Wrangler. I jeans da donna sono realizzati individualmente, concependo ogni taglia come un nuovo stile. Infrangendo le regole degli standard convenzionali e modificando la forma del yoke e delle tasche posteriori in tutte le taglie. È abbastanza ovvio che ciò che calza a una 28 non può adattarsi alla 32. E così ha lavorato sui dettagli affinchè ogni taglia fosse valorizzata nel modo giusto.

Body Bespoke Plus è lanciato in due modelli: Body Bespoke Skinny Plus ae Body Bespoke Straight Plus. Entrambi i modelli sono sagomati e a vita alta, con un tessuto elasticizzato pensato per abbracciare le curve, e sono disponibili in tre colori. Lo skinny ha cinque varianti (super skinny, skinny, high rise, super high e skinny plus).

Wrangler nella sua offerta presenta anche un modello slim-fit, dritto fino alla caviglia, in una vasta gamma di lavaggi. Poi c’è il jeans Western Zipper da donna è caratterizzato dall’autentico e migliore taglio da cowboy per donna.

Tra l’ampia offerta, puoi trovare anche il Retro skinny e il Retro Straight, entrambi con dettagli iconici ispirati e ripresi direttamente dai jeans Wrangler anni 70.

  • shares
  • Mail