Festival Venezia 2019: tutti i look delle star sul red carpet del terzo giorno

Prosegue a pieno ritmo il Festival del Cinema di Venezia 2019, che porta sul celebre tappeto rosso le star più amate

Concluso anche il terzo giorno di Festival del Cinema di Venezia 2019, fatto di photocall e première, ma soprattutto di sfilate sul tappeto rosso davanti al palazzo delle proiezioni. Proprio qui, in abiti elegantissimi o sconvolgenti, di sicuro indimenticabili, le star si sono fatte fotografare il tutta la loro bellezza.

Belle sì, ma mica tutte brave nella scelta dell'outfit più adeguato per l'occasione. Molti completi pantaloni visti in serata, di cui due smoking e un tailleur sequins fatto per donne che non devono chiedere mai. Tutti look non proprio riuscitissimi, per un motivo o per un altro.

Partiamo da Melissa Satta, la più convincente della triade. Per lei modello con maxi giacca e pantalone 3/4 firmato Manila Grace. Indiscutibilmente bel taglio sartoriale, ma quel reggiseno in raso rosa a vista proprio stonava.

Al contrario, Alessandra Mastronardi, ha peccato di eccessiva castigatezza, scegliendo un completo Brioni, quindi taglio 100% maschile, abbinandolo ad una camicia bianca con colletto a punte lunghe, chiusa fino all'ultimo bottone. Tutto un po' claustrofobico. Avesse almeno messo un po' di colore nel trucco per smorzare la monotonia del black and white.

A Sara Sampaio va il premio per il completo pantaloni più luccicante della serata. Ma facciamo davvero fatica a promuoverla a pieni voti. Il modello è un bell'Armani Privè che però non è facilissimo da portare e infatti Sara sembra una Catwoman carioca, senza offesa.

Promossa senza riserve invece Tina Tunakey, una signora Cassel sempre spumeggiante e anche vestita nel modo giusto in qualunque occasione. Per il red carpet del terzo giorno di Venezia 2019 la scelta è caduta su un mini abito bustier con piume e maxi paillettes, sempre a firma Armani Privè.

Lei splendida, senza altri orpelli, ha scelto l'accessorio più gradito ai fotografi per la sua passerella mano nella mano col marito. Il suo sorriso. Un po' come ha fatto Marica Pellegrinelli, alla prima uscita pubblica mondana dopo la rottura con Eros Ramazzotti.

Abito Amani Privè sui toni del blu scuro, collier Chopard, rossetto corallo attorno ad un sorriso contagioso. Ci è piaciuta. Ma ci è piaciuta anche Kristen Stewart, anche se perennemente seria e musona, ingentilita da un vestito a manica lunga, con stampa floreale, firmato Chanel.

La più bella del reame però era Margaret Qualley, in abito plissettato Gucci color rosa antico. Acconciatura raccolta, gioielli pochi e poco invasivi, trucco naturalissimo. Signore e signori, la bellezza di sicuro aiuta, ma la classe non è acqua e si distingue perfettamente.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail