Milano Moda Donna: Moschino per la primavera-estate 2020 si ispira a Picasso

L'arte di Picasso informa la nuova collezione di Moschino per la primavera-estate 2020, presentata a Milano Fashion Week. Un'interpretazione cartoon delle tele del grande artista spagnolo.

Non appena le creazioni di Moschino toccano la passerella, il nostro buon umore aumenta vertiginosamente. Un’iniezione di allegria che in un istante ci va vedere la vie en rose o forse dovremmo dire, passando prontamente all’italiano, in vibrantissimi colori.

La primavera-estate 2020 del brand ha portato a Milano Moda Donna una ventata di fantasie sopra le righe, di tinte sfacciate, di accessori assolutamente all'altezza di tanto inarrestabile fragore. Il tutto (Moschino non delude mai) sapientemente condito dall’ironia, dal gioco, dalla verve di una femminilità che si ispira alla musica con viole e mandolini, ruba idee ed anima all’arte di Picasso, si confronta abito dopo abito con l’arte del Novecento, puntando come sempre su note fresche e spiritose.

Di fronte, non vi è dubbio, a noi una vera festa per gli occhi e gli spiriti più assetati di joie de vivre.

Eleganza
5.5

Originalità
8.5

Tavolozza di Colori
7

Sensualità
7

Vestibilità e taglio
7

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail