La leggerezza di Ermanno Scervino alla Milano Moda Donna primavera estate 2020

Nel quarto giorno di Milano Moda Donna sfila in passerella la collezione primavera estate 2020 di Ermanno Scervino

Una delle sfilate più attese di ogni Milano Moda Donna è la sua, quella di Ermanno Scervino, uno dei fashion designer che più di tutti sa come vestire in modo aggraziato e leggiadro il corpo femminile. Mai come in questo caso la leggiadria, anzi, la leggerezza, è la parola d'ordine della collezione per la primavera estate 2020, portando colori pastello e capi dalla vestibilità fresca nel guardaroba.

La linea per la prossima stagione calda è splendida, vanta una tavolozza di colori piacevole e riposante, fatta di tonalità pastello, di tanto bianco e di qualche tocco di nero, elegante ma assolutamente non cupo. I tagli sartoriali sono ampi, svasati, lasciano spazio di movimento al corpo ma non infagottano, le linee sono pulite e belle da vedere, i tessuti appaiono freschi e perfetti per il periodo primaverile ed estivo.

I vezzi delle trasparenze, quelli che in genere non mancano nelle collezioni Ermanno Scervino, anche in questo caso non risultano volgari e invece aiutano a rendere sensuali capi di pret-a-porter che normalmente non lo sarebbero. Le nostre pagelle non potevano che contenere voti altissimi. Linea promossa.

Eleganza
7.5

Originalità
7.5

Tavolozza di Colori
9

Sensualità
8

Vestibilità e taglio
9

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail