Parigi Fashion Week: gli anni '70 di Céline per la primavera-estate 2020

Da Céline gli anni '70 impazzano ed il jeans ruggisce. La nuova collezione per la primavera-estate 2020 celebra una nostalgia giovane e bohémien.

Gli anni ‘70 a quanto pare non vogliono mollare la presa. La loro capacità di sedurre non dà segni di stanchezza, anzi qui da Céline sembrano vivere una nuova ed ancor più sprezzante giovinezza. Uno slancio vigoroso che per la primavera-estate 2020 si veste di jeans, non solo di pantaloni sdruciti, badate bene, ma anche di gonne che ripropongono linee e tagli in voga 45 anni fa.

Non sono neppure mancati pellicciotti e mise ampie e mosse che ancora una volta sfiorano il polpaccio, esibendo così orli e fantasie in stile innegabilmente vintage.

Insomma la sfilata della casa francese a Parigi Fashion week ci ha dimostrato, con buona pace di tutti, che gli anni ‘70 per il momento non hanno nessuna intenzione di fare un passo indietro. Di cedere un solo centimetro dello spazio occupato ormai da tante stagioni.

Eleganza
6.5

Originalità
6.5

Tavolozza di Colori
6.5

Sensualità
6.5

Vestibilità e taglio
7

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail