Milano Moda Donna: la sfilata Versace per l'autunno inverno 2020-21

Donatella Versace porta in passerella al Milano moda Donna la sfilata autunno inverno 2020-21 di Versace.

Donatella Versace porta in passerella la nuova collezione Versace per l’autunno inverno 2020-21, per la prima volta la Maison italiana presenta una sfilata mixed-gender, non solo uomini e donne sulla stessa passerella, ma una collezione quasi unica, senza troppe differenze tra i capi per i due generi. Uno stile inedito e nuovo che fa fare un passo in avanti a Versace che guarda al futuro liberandosi dai preconcetti e dalle cose già viste e già fatte.

La sfilata Versace è liquida e senza confini, tutti possono sentirsi rappresentati da questi capi dove le stampe floreali sgargianti, gli abiti tagliati e borse a mano sono ugualmente disponibili per uomini e donne. Spazio anche alle paillettes con motivi zebrati, tipicamente femminili, che qui troviamo anche in versione maschile.

Una collezione ricca di eccessi e stravaganza in cui i vestitini in pelle si alternano con i maglioni con ricami floreali, bellissimi anche i vestitini jungle con trama zebrata e tigrata che hanno tutte le carte in regola per diventare dei must have.

La sfilata è certamente bellissima e particolare e questo voler unire mondo maschile e femminile è una scelta coraggiosa, però se per le donne funziona bene, per gli uomini si rivolge solo al “pavone maschio” che cerca e ama questo tipo di stravaganza.

Donatella Versace ha dichiarato:

“Chi sono l'uomo e la donna oggi? Il motivo per cui ho scelto di presentare insieme sulla passerella le collezioni uomo e donna è per sottolineare quanto la loro forza si equivalga. Non ha niente a che vedere con il genere che li distingue, piuttosto con il fatto che il loro potere proviene da un tipo di fiducia diverso, che deriva da un lato dalla loro sensualità e dall'altro dal proprio cervello".

Donatella Versace

Eleganza
7

Originalità
9

Tavolozza di Colori
7.5

Sensualità
8

Vestibilità e taglio
7.5

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail