L'armonia dei contrasti di Ermanno Scervino per l'autunno inverno 2020-21 al Milano Moda Donna

Ermanno Scervino presenta una collezione autunno inverno 2020-21 incentrata sull'armonia dei contrasti al Milano Moda Donna.

Ermanno Scervino incanta il Milano Moda Donna con una collezione raffinata e bellissima in cui il tema centrale è l’armonia dei contrasti, una metafora che accomuna la personalità delle donne ma anche la moda che sfila in passerella. La collezione di Ermanno Scervino per l’autunno inverno 2020-21 è un mix tra femminile e maschile, delicatezza e forza, frivolezza e severità, dualità che si incontrano e confrontano ma senza mai combattersi, valorizzandosi a vicenda.

La collezione è bellissima e delicata, c’è una lavorazione certosina dei tessuti e dei materiali, la pelle tagliata a laser che diventa un ricamo, trasparenze e ricami anche su tessuti e sulla lana che regalano quel tocco sensuale che fa piacere trovare e indossare.

Molto belle anche le trasparente e i tessuti velati, ma anche gli abiti lunghi e tempestati di pietre preziose, in contrasto con i maglioncini daywear con cristalli, abbinati a gonne longuette e molto carine. Belli ed eleganti i tailleur in tessuto metallizzato con riflessi luminosi.

Una linea femminile e versatile, pensata per le donne e con capi perfetti per essere indossati anche da noi e che funzionano anche lontani dalle passerelle e dai red carpet.

Ermanno Scervino, dopo la sfilata, ha spiegato:

“L’idea di questa collezione per il prossimo inverno è la non nostalgia per dimostrare che quando il classico fa tendenza, la tendenza diventa classico. Mi piacciono le donne che cambiano. Amo contaminare il maschile col femminile, il pizzo con i tessuti dall’anima tecnica, il cappotto dalle spalle importanti e la sottoveste più delicata e preziosa. Io adoro la bellezza e quel giusto pudore perché non c’è bisogno di essere nude per essere belle”.

Ermanno Scervino

Eleganza
9

Originalità
8

Tavolozza di Colori
7.5

Sensualità
9

Vestibilità e taglio
9.5

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail