L’influencer Ida Galati lancia il filtro Instagram con la mascherina fashion

La mascherina diventa parte della nostra vita e dobbiamo obbligatoriamente indossarla. E così si è trasformata anche in un fashion filtro.

La mascherina spopola come accessorio di moda da quasi un anno, ma oggi è diventata molto di più. Nonostante le polemiche iniziali (c’è chi l’ha definita di cattivo gusto), oggi rappresenta un elemento di sicurezza per salvaguardare la salute di tutti, oltre a essere obbligatoria in numerose Regioni.

Tante le aziende di moda, da Gucci a Versace, fino a Luis Vuitton, che hanno convertito il proprio asset, per iniziare a produrre mascherine, inizialmente basiche ed essenziali. Nelle ultime settimane si sono visti in giro modelli personalizzati, colorati, fantasia o, ancora, in pendant con ciò che si indossa, tanto da farle diventare un accessorio trendy.

La digital strategist e influencer Ida Galati si è accorta fin da subito delle potenzialità di questo accessorio: ha realizzato prima dei tutorial per confezionare mascherine e adesso, sul profilo Instagram @lestanzedellamoda, ha lanciato un divertente filtro con mascherine belle da indossare, che comunichino gioia per la vita. Diventerà sicuramente un filtro di successo.

È estremamente divertente perché ci sono mascherine con colori pastello, con fiori, e c’è la possibilità di “abbassarla” e rimanere con un filo di eyeliner e mascara. Queste le parole della Galati:

“C’è chi ritiene che la mascherina sia una cosa seria e tale deve rimanere, che sia quasi blasfemo renderla un oggetto fashion, ma qui credo che non si tratti di questo. Si tratta del fatto che nessuno vorrebbe indossare qualcosa che non consentirà all’altra persona di vedere gran parte del nostro viso, emozioni incluse, del fatto che nessuno vuole sentirsi soffocare e, soprattutto, nessuno vorrebbe doverle mettere ai propri figli. Ecco perché ho sostenuto sin da subito l’iniziativa di mascherine personalizzabili, per bimbi e adulti, che potessero far venire voglia ai bimbi di indossarle una volta scelte, che potessero i avere il colore più adatto al nostro tipo di incarnato o che potessero comunicare qualcosa di bello come una delle frasi che ho scelto io: ‘ti sto sorridendo’ (anche se non lo puoi vedere).”

  • shares
  • Mail