Thun e Trollbeads insieme per una linea di gioielli

I nuovi bracciali Thun by Trollbeads arriveranno sul mercato a settembre e nascono dalla collaborazione tra il brand danese e quello altoatesino.

Thun e Trollbeads gioielli

Il marchio altoatesino Thun e l’azienda danese Trollbeads hanno unito le forze e avviato una promettente collaborazione per creare una linea di bracciali componibili, impreziositi da charm con i soggetti della Thun. I bracciali Thun by Trollbeads saranno disponibili a partire dalla fine di settembre e promettono di conquistarci con un design artigianale, autentico e senza tempo.

La collezione di Thun e Trollbeads è davvero originale e preziosa, il primo lancio sarà dedicato ai bracciali che, come da filosofia Trollbeads, saranno componibili e personalizzabili. I bracciali saranno realizzati in argento e vetro lavorato a mano e impreziositi con le forme, i colori e la tenerezza dei soggetti Thun. I due marchi hanno dato vita a una capsule collection, composta da 29 referenze, che sarà disponibile solo per il mercato italiano. I bracciali Thun by Trollbeads si potranno acquistare nei negozi Thun e Trollbeads e nei rispettivi shop online thun.com e trollbeads.com.

Questi bracciali sono creati in modo artigianale e sono realizzati in argento 925, i beads prendono vita grazie all’antica tecnica orafa della cera persa. I beads in vetro sono fatti a mano con una tecnica chiamata per avvolgimento che restituisce colori e sfumature bellissimi e sempre unici e diversi.

Una collezione che unisce la creatività e l’esperienza di due realtà apparentemente diverse, ma molto vicine per filosofia, valori e cura dei dettagli. Per adesso abbiamo a disposizione solo una foto, ma è già sufficiente a farci capire cosa avremo modo di acquistare a settembre.

Francesco Pandolfi, ceo di Thun, ha spiegato:

“Vogliamo diventare più grandi, più internazionali. Abbiamo un mercato in evoluzione: lo si può leggere in maniera preoccupata od opportunista. Non siamo più nel mondo degli anni Ottanta e Novanta, dove siamo cresciuti e dove prevaleva una logica di competizione, ognuno lottava per acquisire le quote dell'altro. Adesso la normalità, la nuova normalità, è la collaborazione”.

Francesco Pandolfi

via | ansa

  • shares
  • Mail