Moda uomo autunno 2008: James Long

moda uomo

Questa volta ci troviamo di fronte ad una di quelle collezioni creative che cercano sempre di spingersi oltre. Di esplorare di volta in volta nuove e inattese possibilità. Si sa del resto che, James Long non teme il nuovo o ciò che è inconsueto. Con lui la Mongolia diventa un prezioso forziere da cui attingere a piene mani. Ecco così i voluminosi cappelli sotto cui sembra quasi di intravedere un antico soldato tartaro o mongolo, strati di lana che avvolgono la figura, rendendola misteriosa e impenetrabile ed infine -apparizione quasi kafkiana e lontana dalle suggestioni orientali- una "camicia" di forza che sembra alludere a forze misteriose ed avverse all‘uomo. Per sfogliare tutta la collezione cliccate qui.

moda uomo

moda uomo
moda uomo
moda uomo

Via | Vogue

  • shares
  • Mail