Marilyn Manson testimonial per Saint Laurent Paris

Il cantante più controverso di sempre è uno dei nuovi volti della maison francese. Merito del direttore creativo Hedi Slimane, che ha sovvertito ogni tipo di cliché.

L'arrivo di Hedi Slimane alla direzione creativa di (Yves) Saint Laurent Paris ha senz'altro dato sovvertito i cliché della maison. A partire dal nome, che è stato privato del nome proprio del suo fondatore fino alla scelta dei testimonial, anticonvenzionale e sorprendente. Per dire, nessuno si sarebbe mai sognato di vedere Marilyn Manson come volto di una casa di moda così prestigiosa, eppure è quello che accadrà a partire dai prossimi giorni.

Il viso pallido e truccatissimo del cantante verrà associato a Saint Laurent e apparirà con camicia nera e giacca di pelle nera da biker. A svelare l'esclusiva è prima Nicola Formichetti, che dal suo account Instangram ha postato la foto in anteprima di un Manson emaciato commentandola con un "Amazing", poi lo stesso Manson che ha postato dal suo account Twitter gli scatti della campagna. Slimane ha confermato la collaborazione, aggiungendo che il cantante non sarà il solo testimonial della maison: altre personalità del mondo della musica e dello spettacolo saranno i nuovi volti di Sain Laurent.

Tra essi pare ci sarà anche Courtney Love, ma lo sapremo solo a partire da domani, quando la campagna verrà diffusa a mezzo stampa. Gli scatti sono stati fatti da Slimane in persona, che vorrebbe trasformare il "reverendo" in un vero modello facendolo sfilare il prossimo giugno in occasione della presentazione della collezione primavera-estate 2014. Con tutto il rispetto per l'estro creativo dello stilista, tra provocazione e cattivo gusto la linea è davvero sottile.

Via | MarieClaire

  • shares
  • Mail