La capsule collection borse di Camomilla all'asta per la Fondazione IEO

Camomilla Milano lancia una capsule collection di borse per un'asta benefica in favore della fondazione IEO.

Camomilla borse del progetto Love your life

30 anni, 30 borse, 30 celebrities. Camomilla Milano presenta un progetto benefico che parte da una capsule collection speciale di borse da donna, autografate dai pensieri di molti VIP e personaggi dello spettacolo italiano. Le borse saranno vendute in un'asta virtuale, cui ricavato andrà tutto in favore della fondazione IEO. Le shopper bag in tela stampate con scritte e motivi divertenti e positive, saranno disponibili a partire dal 30 aprile, questi primi modelli firmati da Alessia Ventura, I Murr e Antonia Liskova, che hanno collaborato al progetto solidale.

L’asta benefica viene organizzata da Camomilla Milano in occasione del trentesimo compleanno del marchio, una bella celebrazione che diventa anche un gesto di beneficenza importante. Di cosa si occupa la fondazione IEO? IEO sta per Istituto Europeo di Oncologia, un'associazione fondamentale nel contesto europeo, che si occupa di curare e prevenire i tumori, diffondendo informazione e facendo ricerca nel settore medico-scientifico, tra i tantissimi compiti.

Camomilla borse del progetto Love your life
Camomilla borse del progetto Love your life
Camomilla borse del progetto Love your life

Il progetto Love your Life mette quindi all’asta la Capsule Collection by Celebrities: 30 borse che 30 personaggi del mondo dello spettacolo hanno riempito di ottime idee e buoni propositi. Come ci si aggiudica la borsa solidale? Molto semplice, bisogna andare sul sito di eBay nella sezione Aste di beneficenza e fare un’offerta per la borsa scelta. Ogni 30 del mese verranno svelate le 3 borse che partecipano all’asta di solidarietà online. Quelle del 30 aprile potete ammirarle in anteprima nella nostra gallery.

Tra i vip che hanno aderito all’iniziativa, oltre ad Alessia Ventura, Antonia Liskova, Antonio e Roberta Murr, anche Arianna Errigo, Benedetta Parodi, Caterina Balivo, Elena Santarelli, Ellen Hidding, Federica Fontana, Francesca Senette, Fiammetta Cicogna, Giusi Ferrè, Marco Balestri, Marina Ripa di Meana, Melissa Satta, Nancy Brilli, Riccardo Montolivo & Cristina De Pin e Tania Cagnotto. Non manca, ovviamente,una borsa disegnata anche da Grazia Belloni, anima e fondatrice di Camomilla Milano. Tutto il ricavato dell’operazione sarà destinato all’acquisto di un endoscopio a fluorescenza, un’attrezzatura fondamentale per l’identificazione del linfonodo sentinella nei tumori dell’utero. Questo endoscopio sarà integrato all’apparecchiatura robotica già presente nelle saleoperatorie IEO, permettendo di rimuovere il solo linfonodo sentinella, in un’ottica sempre più rispettosa del mantenimento delle strutture sane.

  • shares
  • Mail