La frangetta di Obama, il must di stagione

La gag di Obama porta alla ribalta uno dei trend di stagione in fatto di capelli, la frangetta.

Che Barack Obama potesse lanciare una tendenza in fatto di capelli risulta quasi incredibile. Eppure eccolo, nella parodia di se stesso con la frangetta della moglie Michelle conquistare la folla: prima quella dell'annuale Cena dei corrispondenti della Casa Bianca, poi il pubblico che si è imbattuto nelle esilaranti immagini del suo nuovo look.

Frangetta di Obama

Frangetta di Obama
Frangetta di Obama

Obama accanto alla moglie, nella foto ufficiale della Casa Bianca e al lavoro con i suoi collaboratori. Sempre con la stessa frangia: folta, liscia e compatta. Il risultato di un sapiente lavoro di fotomontaggio diventa così il must di stagione: qualunque sia la tua acconciatura e il tuo taglio, la frangetta non deve mancare.

Esalta lo sguardo, è in grado di camuffare piccoli difetti come un naso troppo pronunciato o una fronte troppo alta, consente di cambiare look con un colpo di forbice e dona equilibrio ai lineamenti. L'importante è scegliere quella adatta al proprio viso: la frangia corta è perfetta su lineamenti regolari e triangolari, quella voluminosa per ovali pronunciati. L'estate 2013 la vuole spettinata e rock o anni '60 e iper femminile, come solo Brigitte Bardot sapeva portare.

  • shares
  • Mail