Chanel porta a Venezia l'alta gioielleria

Chanel diventa sensuale e felina proprio come un leone. Per tre giorni dominerà la laguna di Venezia con la sua ultima collezione di alta gioielleria.




Ci sono tanti motivi per amare Chanel e altrettanti per adorare Venezia. Vedere la famosa casa di moda ospite della bella città italiana è un’emozione, soprattutto perché non si è presentata a mani vuote, ma con la sua ultima collezione di alta gioielleria. Il grande protagonista è il leone, animale molto amato da Coco, perché era il suo segno zodiacale e simbolo della Serenissima.

La nuova collezione è stata chiamata Sous le signe du lion (sotto il segno del leone) e purtroppo dobbiamo sospirare ancora un pochino, perché sarà completamente svelata durante l’haute couture del prossimo luglio a Parigi. Benjamin Comar, direttore della divisione gioielleria Chanel, intervistato da MMF, ha commentato:

Abbiamo pezzi che partono da un prezzo minimo di 30 mila euro per l’anello Lion vénitien, fino alla cifra massima di 3,3 milioni di euro per il collier Lion royal, incredibile anche perché smontabile e modulabile tra montature di platino e diamanti di diversi tagli. La nostra è una celebrazione a 360 gradi dello spirito di Mademoiselle Chanel che arriva nella repubblica dei Dogi per la prima volta nel 1920 e qui si lascia suggestionare dai luoghi e dagli incontri, come quello più famoso con Serge Diaghilev, impresario dei Ballets russes.

Ci sono in tutto 58 pezzi e come detto il Leone è al centro di tutto. Lo si può trovare tempestato di diamanti (sia gialli sia bianchi), di perle, di lapislazzuli e cristalli di rocca.

Via | MFFashion
Via | Chanel su Facebook

  • shares
  • Mail