Sportmax Carte Blanche

Sportmax Carte Blanche

Giovedì 2 aprile, Sportmax presenta il primo capitolo della collezione d'artista "Carte Blanche". Questa prima realizzazione coinvolge l'artista Christophe Brunnquell, art director e artista di livello internazionale, grazie a cui è stato possibile creare una collezione in edizione limitata di 600 pezzi.

Carte Blanche è dare pieni poteri e lasciare libera iniziativa, significando una sorta di resa assoluta alla fantasia e all'immaginazione, che inventano sul rigore di forme astratte. L'artista è fulcro del processo decisionale; per questo primo episodio Brunnquell si concentra su un astrattismo monocromatico, realizzando getti di nero colore su larghe tavole, quasi a dar vita ad un universo popolato di presenze sovrannaturali, all'interno del quale motivi decorativi diventano piccoli demoni e sberleffi, incrociando ironico e terrificante.

L'artista è stato ispirato dai tradizionali fantasmi giapponesi (Yokai). In sinergia con il team creativo di Sportmax ha creato tre tagli d'abito che potessero rifarsi alla classica linearità orientale: una tunica, un top e una t-shirt, in preziosa seta e jersey. Brunnquell contribuirà all'installazione dello store Sportmax, in cui non solo verrà presentata la collezione, ma verrà esposta una galleria di suoi lavori, declinati attraverso suggestive tavole e un compendio di arte vivente composto da tre manichini decorati "on site".

Colonna sonora dell'evento, che si terrà oggi giovedì 2 aprile a Milano in via Della Spiga, i sound designer parigini Dirty Sound System, creatori di apposite sonorità a metà tra il classico e il contemporaneo, giocando su rimandi tra avanguardia e tradizionalismo. Continua a leggere

Continua a leggere
Continua a leggere
Continua a leggere
Continua a leggere
Continua a leggere
Continua a leggere
Continua a leggere

  • shares
  • Mail