Jewellery Designer Emergenti: La Bottega di Zanzu

La Bottega di Zanzu

Nome e Cognome: Valentina Di Natale, Laura Di Natale

Eta': 28-31

In cosa siete attualmente impegnate: Insegnanti di Lingue, oltre a creare gioielli per La Bottega di Zanzu.

Dove vivete?: A Catania

Qual'è stato il vostro percorso di studi?

(Valentina): Ho preso la maturità classica e poi mi sono laureata in lingue, nello stesso giorno di mia sorella Laura, la mia "socia". Abbiamo scelto lo spagnolo come lingua preferita. Io e Laura adoriamo la Spagna, lo spirito e lo stile di quella terra. Fateci caso: dal cinema alla letteratura, dalla moda all'economia, gli spagnoli trasudano talento.

Quali sono le caratteristiche personali del vostro carattere, gli obiettivi che vi proponete di raggiungere in ambito lavorativo?

Siamo testarde, e la consideriamo una marcia in più. Ci piacciono le cose buone e semplici, amiamo viaggiare, giocare con i nostri nipoti e cucinare. E da sempre, da quando ci imbattiamo nella moda, soprattutto degli accessori, rimaniamo estasiate. Oggi sogniamo che molte donne possano ritrovare un po' della loro innata giocosità indossando i nostri monili. Come realizzare questo sogno? Crediamo molto nella forza della creatività, crediamo che lavorando molto il successo prima o poi arrivi.

La Bottega di ZanzuLa Bottega di ZanzuLa Bottega di ZanzuLa Bottega di ZanzuLa Bottega di Zanzu

Indicatemi i vostri tre siti di moda preferiti.

Ci piace navigare molto tra i blog dei designer emergenti. Lì c' è creatività pura, ancora non contaminata. Traiamo molta ispirazione dai portali delle grandi riviste ma leggiamo molto i fashion magazines on-line, Etsy.com e ovviamente FashionBlog.it!

Quali sono i vostri tre stilisti di riferimento?

Certamente Marni, Sportmax, Marras. Ma anche Paul Smith e Viktor e Rolf, ma io e Laura ci esaltiamo davvero di fronte alle creazioni di artigiane insospettabili,con i loro mini atelier sparsi in giro per il mondo.

Descrivete le vostre creazioni.

Sono oggetti rigorosamente colorati e handmade. Monili che recuperano il tempo che passa, che lo fanno rivivere senza per forza ispirarsi sempre e solo al baule della nonna. Io e Laura puntiamo su orecchini che recuperano il gusto creolo con le stoffe dei gli anni '60 e '70 o collane che mettono insieme legno e pietre dure, nodi e cotone. Di mezzo spesso c'è il riciclo e la carta, in barba alle nuove tecnologie che la vorrebbero annullare. Abbiamo lavorato moltissimo con i cristalli di Boemia e le perline che, insieme al rame anticato, rimangono una costante in tante cose che facciamo.

La Bottega di Zanzu

La Bottega di Zanzu
La Bottega di Zanzu

  • shares
  • Mail