Antonio Marras la sfilata autunno inverno 2021-2022 alla Reggia di Barumini

Antonio Marras presenta la sfilata autunno inverno 2021-2022 alla Reggia di Barumini, una collezione 100% made in Sardegna

Antonio Marras presenta la nuova collezione autunno inverno 2021-2022 con uno short movie incentrato sulla sua Sardegna. Una sfilata che è anche uno spettacolo teatrale per raccontare la terra sarda, tra tradizioni, storia e futuro.

Il designer sardo crea una collezione 100% made in Sardegna, fa un allestimento un posto e chiama in raccolta tutti i professionisti della sua terra. Crea uno spettacolo meraviglioso, ancestrale e futurista, lasciando largo spazio alla poesia.

Antonio Marras sfilata autunno inverno 2021-2022

Antonio Marras FW21 – Short edit

Posted by Antonio Marras on Friday, February 26, 2021

La collezione è un concentrato di forme inusuali e volumi poliedrici, tutti i pezzi sono bellissimi insieme ma perfetti da estrapolare e adattare in base al proprio stile. Spazio alle stampe a fiori, che non mancano mai all’appello nelle collezioni di Marras. Bellissime le stampe e le atmosfere un po’ retrò che ci regalano una moda senza tempo.

La collezione autunno inverno 2021-2022 di Antonio Marras è andata in scena alla Reggia di Barumini, uno dei 55 siti italiani inseriti dall’Unesco nella World Heritage List. La Reggia di Barumini è un luogo sacro e magico che risale a 4000 anni fa.

Antonio Marras ha raccontato:

“Dalla Sardegna son passati tutti: fenici, romani, spagnoli. Noi siamo il risultato di questa stratificazione. Ho incominciato a lavorare su strutture e volumi a contrasto. Ho provato a capire cosa potesse essere questa amalgama di colori, forme, tessuti e tecniche. Ho “tagliato” la tradizione con il punk, con i kit, ho fatto a brandelli i ricami e ho inserito frasi che si dicono ai forestieri. Ho dato di nuovo vita a delle giacche da uomo vecchie e ne ho prese alcune dei pastori per intarsiale con ricami. Dei capo spalla diventano sartoriali nel senso più stretto, fatte a mano con tecniche antiche. C’è una scelta di abiti e di storie. Oggi non abbiamo bisogno di cose nuove ma di sogni. Dobbiamo capire che c’è ancora la possibilità di avere un oggetto che ci possa raccontare qualcosa”.

Ultime notizie su Milano Moda Donna

Tutto su Milano Moda Donna →