Seguici su

Brand e Case di moda

I 5 step fondamentali per promuovere la propria azienda (nel fashion e non solo)

Giornata mondiale dei blogger

Oggi come oggi, chi vuole aprire un’azienda deve considerare lo sforzo necessario alla promozione.

Passano gli anni, si susseguono le tendenze e le mode, ma rimangono fermi alcuni capisaldi. Quali sono? Scopriamone cinque nelle prossime righe.

Indagine di mercato

Il primo step da considerare per promuovere in maniera efficace la propria azienda è l’indagine di mercato. Troppo spesso, infatti, ci si lascia prendere dall’entusiasmo, cavalcando tendenze senza rendersi conto che, invece, di un determinato servizio o prodotto non c’è effettivamente bisogno.

Come capire se la propria idea è vincente se si parte da zero? Gli strumenti a cui fare riferimento sono tanti. Dai social alle Stories di WhatsApp, sono diversi i canali tramite i quali si può divulgare il proprio questionario di indagine di mercato.

Quest’ultimo deve essere il più specifico possibile e contenere, per esempio, domande aperte e focalizzate sul problema che il proprio cliente tipo deve risolvere.

Apertura del sito

I social sono fondamentali per il business, ma non devono essere gli unici canali presidiati per una promozione efficace. Fondamentale, infatti, è l’apertura del sito.

Il sito ufficiale è un punto di riferimento nodale per diversi motivi. Prima di tutto, è il caso di ricordare i numeri delle ricerche che, secondo i dati dell’Internet Live Stats, sono circa 8,5 miliardi al giorno in tutto il mondo.

In secondo luogo, è bene rammentare che il sito, a differenza dei social, è un canale proprietario e non è soggetto a scelte aziendali, a mode che si rincorrono – sono diverse le piattaforme che, nel corso degli ultimi 15 anni, sono sparite dalla circolazione – e a cambiamenti di algoritmi costanti.

Un consiglio basilare da considerare prevede il fatto di aprire il sito con un dominio di primo livello – www.aziendaxy.it – e non su uno secondario. Come mai? Il primo motivo riguarda il fatto che, con un dominio di primo livello, è più facile posizionarsi sui motori di ricerca.

Il secondo, invece, chiama in causa l’immagine. Un dominio di primo livello è sinonimo di cura del dettaglio e di desiderio di investire cifre anche minime per il proprio business.

Il sito ha senso se si lancia un brand fashion? Assolutamente sì! Lavorando sugli aspetti che rendono unico il progetto – l’artigianalità, la personalizzazione, l’utilizzo di materie prime particolarmente pregiate o la storia dei founder – si può competere senza problemi con i grandi e-commerce e marketplace.

Acquisto di attrezzatura per i video

Sui social è impensabile fare a meno dei video per promuoversi al giorno d’oggi. Per rendersene conto, basta rammentare il ruolo dei Reel, formato che, ormai da anni, domina Instagram.

Ecco perché è il caso di investire nell’acquisto di un’attrezzatura base per girarli. Essenziale, oltre allo smartphone almeno di fascia media, quindi con un costo attorno ai 200 euro, è pure l’acquisto di una ring light, il cui prezzo si aggira attorno ai 20/30, e di un microfono.

Per uno buono, si devono investire circa 50 euro.

Non solo web

Il web è uno strumento molto prezioso per promuovere la propria azienda, a prescindere dal settore, nel 2023. Sfruttarne i vantaggi, però, non vuol dire mettere da parte i mezzi 1.0, utili, per esempio, quando è necessario consolidare la brand awareness.

Quest’ultima rappresenta uno degli obiettivi degli eventi, in occasione dei quali può rivelarsi congeniale la scelta di realizzare abbigliamento customizzato da regalare a clienti e partner (per le grafiche e le applicazioni, ci si può rivolgere a portali specializzati come il portale dedicato alle toppe personalizzate Easypatch.it).

Il budget pubblicitario

Tornando al web, non si può non rammentare l’importanza, ai fini di una promozione efficace, di stanziare un budget pubblicitario. La portata organica dei post sui social, ossia il numero di persone che li vedono senza inserzioni pubblicitarie, è molto bassa.

Per non sperperare il denaro destinato alle ads, è molto utile frequentare un corso dedicato. Esistono percorsi formativi – a volte si tratta di vere e proprie academy fondate dai professionisti di grido del settore – che permettono di impratichirsi su procedure che vanno dagli A/B testing, step essenziale per capire come il pubblico percepisce l’inserzione, alle grafiche.

Leggi anche

tecnica del layering tecnica del layering
Fashion news6 giorni ago

Guida al layering: tecniche per un look multistrato perfetto

Oggi capiamo cos’è il layering e come farlo nel modo corretto. Il layering è una tecnica di abbigliamento che consiste...

fashion show fashion show
Fashion news2 settimane ago

Fashion week insider: highlights e must-have dalle ultime sfilate

Ecco alcuni dei momenti salienti e i must-have delle ultime sfilate di moda. Le settimane della moda sono eventi molto...

sneakers bianche scarpe sneakers bianche scarpe
Fashion news3 settimane ago

Sneaker culture: edizioni limitate e collaborazioni epiche

Oggi esploriamo l’evoluzione della concezione delle sneakers! La cultura delle sneaker è diventata un fenomeno globale che coinvolge appassionati di...

donna in lingerie donna in lingerie
Fashion news4 settimane ago

Evoluzione della lingerie: storia e tendenze attuali

Da indumenti funzionali a capi di moda e seduzione, ripercorriamo la storia della lingerie. L’evoluzione della lingerie nel corso dei...

Sneakers scarpe da ginnastica esposizione negozio Sneakers scarpe da ginnastica esposizione negozio
Brand e Case di moda4 settimane ago

Scarpe Reebok: scoprite l’ultima collezione!

Le sneakers di tendenza ridefiniscono stile e comfort, conquistando moda e sport con design innovativi. Quando si nomina Reebok, si...

Occhiali da sole Ray Ban Occhiali da sole Ray Ban
Fashion news1 mese ago

Lo stile inconfondibile Ray-Ban: gli ultimi modelli di occhiali Ray-Ban da donna

Ray-Ban è da sempre sinonimo di stile e iconicità nel mondo degli occhiali da sole. Con il suo inconfondibile design...

ragazza streetwear ragazza streetwear
Fashion news1 mese ago

Dalla strada alla passerella: l’impatto dello streetwear

Che impatto ha avuto lo streetwear sulla moda contemporanea? Vediamo la sua evoluzione. Negli ultimi anni, lo streetwear ha conquistato...

Moda made in Italy, etichetta con bandiera dell'Italia Moda made in Italy, etichetta con bandiera dell'Italia
Abbigliamento1 mese ago

Maestria sartoriale del made in Italy: tra tradizione e innovazione

Il processo di produzione di un capo di abbigliamento made in Italy di lusso si snoda attraverso una pluralità di...

Abiti da cerimonia Angelico coppia che cammina Abiti da cerimonia Angelico coppia che cammina
Brand e Case di moda1 mese ago

Eleganza, stile e gusto contemporaneo nelle collezioni da cerimonia Angelico

Le proposte del marchio Angelico per la moda da cerimonia in occasione della bella stagione: eleganza, gusto contemporaneo e qualità...

smartwatch smartwatch
Fashion news1 mese ago

Tecno-moda: innovazioni tecnologiche che stanno cambiando il fashion

Dalla produzione alla vendita ecco come l’innovazione tecnologica sta cambiando il settore della moda. Negli ultimi anni, l’industria della moda...

Ragazze in spiaggia con costumi da bagno Ragazze in spiaggia con costumi da bagno
Accessori1 mese ago

4 tendenze di costumi da bagno che domineranno questa stagione

Con l’arrivo della stagione estiva, il panorama della moda balneare si rinnova introducendo stili audaci e innovativi. Per il 2024,...

abiti alla moda appesi abiti alla moda appesi
Fashion news2 mesi ago

L’influenza della musica sulle tendenze di moda

Dagli anni ’50 ad oggi vediamo come la musica ha influenzato il mondo della moda. La moda e la musica...