Seguici su

Fashion news

Tutto quello che c’è da sapere sulla moda sostenibile

moda sostenibile

Moda sostenibile: cosa significa, come riconoscerla e perché è importante

Sostenibilità è una parola che negli ultimi anni stiamo sentendo sempre più spesso, associata a molti settori diversi tra cui la moda. La moda sostenibile, spesso contrapposta al fast fashion, sta guadagnando sempre più attenzioni da parte sia dal pubblico che dagli addetti ai lavori. Ma di cosa si tratta esattamente? Facciamo un po’ di chiarezza in questo articolo.

Che cosa significa moda sostenibile?

La moda sostenibile è un approccio alla creazione e alla produzione di abbigliamento e accessori che mira a ridurre l’impatto ambientale e promuovere la sostenibilità sociale. Ciò può essere fatto utilizzando materiali e tecniche ecologicamente sostenibili, promuovendo pratiche di lavoro etiche e adottando strategie di produzione più pulite. La moda sostenibile si concentra anche sulla creazione di prodotti che durino a lungo (contrapposti al fast fashion e all’ultra fast fashion) e che possano essere facilmente riparati, riciclati e riutilizzati. Questo per fare in modo che capi e accessori abbiano una vita più lunga e di conseguenza ridurre la quantità di rifiuti generati dall’industria della moda.

Perché la sostenibilità è importante (anche) nella moda

etichetta abiti sostenibili
etichetta abiti sostenibili

La moda sostenibile è fondamentale perché l’industria della moda ha un impatto significativo sull’ambiente e sulla società. La produzione di abbigliamento richiede grandi quantità di risorse naturali e l’utilizzo di sostanze chimiche pericolose può causare danni ambientali. Inoltre, le condizioni di lavoro spesso non sono etiche in molte fabbriche di abbigliamento in tutto il mondo; pensiamo ai recenti scandali che hanno coinvolto brand fast fashion famosi.

Adottare pratiche sostenibili nell’industria della moda può aiutare a ridurre l’impatto ambientale della produzione di abbigliamento, promuovendo l’uso di materiali riciclati e tecniche di produzione pulite. Inoltre, incoraggiando pratiche di lavoro etiche e promuovendo la trasparenza nella catena di approvvigionamento, si può contribuire a migliorare le condizioni di lavoro per le persone che lavorano nell’industria della moda.

Non dimentichiamoci dell’impatto ambientale e sociale dell’overconsumption, ovvero la tendenza ad acquistare e consumare troppi prodotti. Spinti dai social media, dalla televisione, dagli influencer spesso desideriamo ben più di quello di cui abbiamo davvero bisogno, e siamo portati a fare acquisti inutili e impulsivi. Fermarci un attimo prima di comprare, riflettere e valutare attentamente le nostre scelte è importante per il nostro portafoglio e per l’ambiente; inoltre, è molto meglio investire in pochi capi di qualità piuttosto che acquistare prodotti a basso costo e che durano poco.

Inoltre, la moda sostenibile è importante perché può aiutare a creare un futuro più sostenibile per tutti. Incoraggiando le aziende a diventare più sostenibili e aiutando i consumatori a diventare più consapevoli delle loro scelte d’acquisto, si può contribuire a creare un futuro migliore per tutti.

Come riconoscere i brand davvero sostenibili

abiti in tessuti sostenibili
abiti in tessuti sostenibili

Quando si fanno acquisti, è importante fare attenzione al greenwashing, il famoso “ecologismo di facciata”, che si rivela solo una strategia di marketing senza fondamenta dietro. Purtroppo infatti, sono molti i brand che si fregiano di slogan green, quando in realtà non adottano pratiche sostenibili.

Bon sempre è facile riconoscere la moda sostenibile poiché non esiste un’unica definizione o standard riconosciuto a livello internazionale. Tuttavia, esistono 5 caratteristiche comuni che possono aiutare a identificare i prodotti più sostenibili e fare scelte d’acquisto più consapevoli.

  1. Materiali eco-compatibili: la moda sostenibile utilizza spesso materiali riciclati o biologici, come il cotone organico o il lino naturale, invece di tessuti sintetici dannosi per l’ambiente.
  2. Produzione etica: le aziende impegnate sul fronte sostenibilità generalmente promuovono anche pratiche di lavoro etiche e trasparenti, garantendo che i lavoratori siano trattati in modo equo e che le condizioni di lavoro siano sicure.
  3. Pratiche di produzione pulite: le aziende che producono moda sostenibile spesso utilizzano tecniche di produzione a basso impatto, come la stampa digitale e la tintura a basso impatto, per ridurre l’impatto ambientale della produzione.
  4. Moda circolare: la moda sostenibile si concentra anche sulla creazione di prodotti che possono essere facilmente riparati, riciclati e riutilizzati, per prolungare la vita utile del prodotto e ridurre la quantità di rifiuti generati dall’industria della moda.
  5. Certificazioni: molte aziende sono state certificate riguardo a standard ambientali e sociali per dimostrare la loro sostenibilità. Tra gli enti certificatori ci sono GOTS, Fairtrade e Bluesign.

L’impegno della moda verso la sostenibilità

La moda sostenibile sta catturando sempre più l’interesse e l’attenzione dei consumatori, che vogliono vestirsi con stile in modo responsabile. La moda sostenibile si concentra sulla creazione di abbigliamento e accessori utilizzando materiali e tecniche che non danneggiano l’ambiente e promuovono la sostenibilità sociale.

Molti designer e marchi stanno adottando la filosofia di moda circolare, che si concentra sull’utilizzo di materiali e tecniche che possono essere facilmente riciclati e riutilizzati alla fine della loro vita utile. Inoltre, di recente abbiamo visto il boom del second-hand anche nel settore del lusso, grazie a piattaforme che ci consentono di vendere e acquistare vestiti usati, contribuendo quindi a salvare molti prodotti dalla discarica. Ricordiamoci infatti che comprare usato è sempre più sostenibile che comprare nuovo!

La moda sostenibile non è solo buona per l’ambiente, ma può anche essere economicamente vantaggiosa per le aziende. Molti consumatori sono disposti a pagare un prezzo premium per i prodotti sostenibili e le aziende che si impegnano per la sostenibilità possono attirare clienti fedeli e aumentare la loro reputazione.

Tuttavia, c’è ancora molto lavoro da fare per rendere la moda veramente sostenibile. Molte aziende di moda ancora utilizzano pratiche ecologicamente e socialmente dannose, e molti consumatori non sono ancora consapevoli dei danni causati dalla produzione di abbigliamento non sostenibile. Le case di moda e i consumatori devono continuare a lavorare insieme per promuovere pratiche virtuose e ridurre l’impatto ambientale dell’industria della moda.

Leggi anche

Giorgio Armani Giorgio Armani
Brand e Case di moda2 giorni ago

Giorgio Armani: storia del brand che ha reso grande la moda

Giorgio Armani è storia nel mondo della moda, scopriamo origini e curiosità Giorgio Armani è uno dei più grandi nomi...

ragazza italiana pasta ragazza italiana pasta
Moda Donna3 giorni ago

Perché la moda italiana è così rinomata?

Vediamo le ragioni per cui la moda italiana è conosciuta e apprezzata in tutto il mondo La moda italiana è...

unghie san valentino unghie san valentino
Beauty6 giorni ago

Le unghie perfette per San Valentino

Consigli, ispirazioni e idee per le unghie di San Valentino San Valentino è una delle festività più romantiche dell’anno, tra...

colpi di sole colpi di sole
Beauty7 giorni ago

Colpi di sole: consigli e video tutorial

Scopri i migliori consigli e tendenze, che tonalità scegliere e come farli in casa I colpi di sole sono sempre...

Doja Cat Doja Cat
Brand e Case di moda1 settimana ago

Doja Cat ricoperta di cristalli alla Paris Fashion Week

La rapper Doja Cat si è presentata allo show di Schiaparelli con un make-up composto da 30.000 cristalli View this...

come vestirsi per il primo appuntamento come vestirsi per il primo appuntamento
Moda Donna1 settimana ago

Come vestirsi per il primo appuntamento per fare colpo

Consigli di stile ed errori da evitare su come vestirsi per il primo appuntamento senza andare nel panico Ti piace...

giardino fiori muretto legno giardino fiori muretto legno
Arte e Design1 settimana ago

Il gres porcellanato: la soluzione per il giardino

Che si tratti di un giardino, di un cortile o di un terrazzo, per scegliere la pavimentazione è necessario conoscere...

orologio cartier tank orologio cartier tank
Brand e Case di moda1 settimana ago

Cartier Tank, l’essenza degli orologi di lusso

Prezzi, modelli e dove acquistare Cartier Tank Quando si parla di dress watch di altissimo livello, viene normale pensare a...

Anthony Vaccarello Saint Laurent Anthony Vaccarello Saint Laurent
Brand e Case di moda2 settimane ago

La moda maschile secondo la sfilata Saint Laurent 2023

L’ultima sfilata Saint Laurent 2023 conquista tutti con la sua nuova idea di moda maschile View this post on Instagram...

tendenze moda inverno 2023 tendenze moda inverno 2023
Fashion news2 settimane ago

Dalle sfilate le tendenze moda inverno 2023

La moda invernale per il 2023 promette di essere calda e accogliente, ma allo stesso tempo super fashion. I look...

Abbigliamento2 settimane ago

Come vestirsi contro il freddo: 9 capi fondamentali

Quali sono i capi più importanti per contrastare il freddo tipico dell’inverno?

moda sostenibile moda sostenibile
Fashion news2 settimane ago

Tutto quello che c’è da sapere sulla moda sostenibile

Moda sostenibile: cosa significa, come riconoscerla e perché è importante Sostenibilità è una parola che negli ultimi anni stiamo sentendo...