Nike crea Making, l’app per calcolare l’eco-sostenibilità dei vestiti

C’è sempre più attenzione nel mondo della moda alla sostenibilità e lo dimostra l’ultima creazione di Nike, un’applicazione per verificare quanto siano sostenibili i marchi e i capi d’abbigliamento ovviamente fashion.




Nike ha creato una speciale applicazione per smartphone (modello iPhone) chiamata Making. È un programmino attraverso cui verificare la qualità dell’acquisto e avere informazioni sull’eco-sostenibilità del prodotto e di conseguenza della casa di moda. Making of Making Powered, scaricabile gratuitamente da iTunes, è in grado di classificare i tessuti utilizzati più comunemente nell’abbigliamento dal cotone alla seta, ma anche la lana e il sintetico poliestere. Ogni materiale poi viene confrontato con un simbolico e intuitivo punteggio.

Non è tutto, perché calcola anche l’impatto ambientale su 4 aree ben diverse, quali acqua, chimica, energia e rifiuti. In questo modo il cliente può decidere di acquistare il capo che impatta meno da un punto di vista di inquinamento e di spreco di risorse ambientali.

Come può un’applicazione essere in grado di fare questi calcoli? Accedendo all’enorme database Nike Materials Sustainability Index (MSI), normalmente utilizzato anche dalla Sustainable Apparel Coalition come parte del suo Higgs Index. Inizialmente dovevano essere solo dati interni, che Nike ha generosamente deciso di mettere a disposizione del pubblico.

Quest’App è stata realizzata grazie alla collaborazione degli studenti del London College of Fashion’s Centre for Sustainable, che sono stati in grado anche di realizzare una capsule collection per i Giochi olimpici di Rio de Janeiro 2016. È proprio questo il punto. Le informazionei non devono essere fini a se stesse, ma devono servire a creare moda migliore non solo nelle idee ma anche nella qualità.

Via | Mffashion
Foto | ITunes

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: