L'Wren Scott da fan a designer di una collezione di Banana Republic

L'Wren Scott è famosa per i suoi abiti da sera e ha deciso di mettere a disposizione del brand low cost Banana Republic la sua creatività per una collezione.




Si dice L'Wren Scott e si pensa subito a un abito di gala. Ricordiamo il meraviglioso abito sui toni del pervinca e del bordeaux di Nicole Kidman al quinto giorno del Festival di Venezia o quelli indossati dall’attrice Isla Fisher in quasi tutte le ultime occasioni importanti. Lei, la stilista delle dive, ha scelto di mettere il suo genio a disposizione di Banana Republic, brand di cui si è dichiarata fan, per creare una collezione ovviamente low cost.

Gli abiti hanno un rapporto qualità-prezzo eccezionale. Grazie ad un team estremamente numeroso possono permettersi grandi produzioni in pochissimo tempo. Sono una vera e propria macchina da lavoro perché in azienda c’è una persona addetta a ogni fase del processo creativo.

Ha commentato L'Wren Scott con soddisfazione. Che cosa possiamo aspettarci? Prima di tutto alla linea sarà davvero molto nutrita, perché si compone di 50 capi, per coprire un po’ tutte le esigenze: aspettiamoci quindi jeans, giacche, borse e accessori. Sarà ovviamente estremamente chic. La domanda viene spontanea: come saranno i prezzi? Sicuramente non potranno essere elevati come i capi firmati da L'Wren Scott. L’obiettivo di Banana Republic è quello di rendere queste creazioni accessibili un po’ a tutti, non solo a Michelle Obama o Jennifer Lopez. I capi non dovranno superare i 130 euro Il direttore creativo di Banana Republic, Simon Kneen, ha precisato:

La sua produzione è di alta moda. Allora abbiamo pensato: come possiamo renderla più accessibile e apprezzabile dalla nostra clientela? Così abbiamo portato all'interno della collaborazione tutta la nostra esperienza d'abbigliamento sportivo e casual.

Via | Marie Claire

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail