Maison S.T. Dupont: viaggio nella storia del Lusso.

Le novità dello storico marchio del lusso. Scopriamo le nuove limited edition e gli accessori per scrittura e fumatori che da sempre sono sinonimo di eleganza.



Oggetti che hanno fatto storia e che appartengono ormai all’immaginario collettivo della “persona di classe”. Le limited edition, sogno di molti amanti del genere, sono preziose opere d’arte realizzate con i materiali più pregiati e con le tecniche che meglio rappresentano il lusso e l’eleganza.
La nuova limited edition “Orient Express”, come sempre composta da accendino e stilografica, unicamente da tavolo, sono un viaggio nella memoria ottocentesca ed un tributo ai sognatori e letterati europei. Ricco nei dettagli preziosi, questi accessori vivono dello spirito della maison di contraddistinguersi.

Ovviamente S.T.Dupont, pensa a tutti gli amanti del bello, da coloro che posso permettersi un Orient Express sulla scrivania, a coloro che amando il bello, non possono affrontare cifre così importanti. Nella “democratizzazione” della sua filosofia troviamo linee e oggetti altresì preziosi ma, decisamente più raggiungibili.
Oggetti comunque, indirizzati agli amanti dell’unico ed irripetibile. Accessori inconfondibili, che si riconoscono anche solo dal suono dell’apertura (si dice sia un brevetto). Ed è vero: il suono, quel click, è davvero inconfondibile. Quando mi capita di sentirlo, sono sempre preso da una curiosità viscerale di conoscere quale modello sia in possesso del fumatore di turno e confrontarne la storia e le specifiche.

Ogni Dupont racconta sempre una storia, il ricordo di una persona che ha avuto il gusto per sfoderare questa brillante idea regalo, o il sigillo di un momento celebrativo della nostra vita. Io comprai il mio “Mon Dupont” alla fine della mia quarta edizione di Pitti Immagine Uomo, per celebrare le fatiche affrontate da quando lavoro nel mondo della moda, ed i suoi piccoli ma, per me grandi, successi.

Come dico sempre a chi mi chiede un consiglio su questi strumenti per l’arte del fumare, rispondo sempre che da quando possiedo Dupont, non ho più usato altri accendini, anche perché il loro valore, non solo economico ma quello che ci lega alla memoria insita in un oggetto, lo rendono imperdibile, imprestabile, e necessario nelle nostre tasche. ( pensate a quanti "basic lighter" perdete o vi fregano)

Pensate alla forza di un azienda, che quando ha letto il mio post, mi ha contattato immediatamente per sincerarsi che la mia passione per i loro prodotti non venisse lesa da un problema che non sfiora neppure il tecnico, ma il personale rapporto con il mio accendino Mon Dupont.
L’azienda non esita a prendersi in carico il problema, vi propone subito di mandarlo a Parigi alla casa madre e rendervi il vostro strumento, con un nuovo certificato che ne attesta le buone condizioni di salute. Ormai sempre più raro!
Se già ero innamorato di questa azienda, e soprattutto del suo splendido servizio clienti ed assistenza, oggi lo sono ancora di più, nello scoprire che tutti i clienti S.T. Dupont, non vengono abbandonati al loro destino, sia che siano possessori di un Mini-Jet sia di una Limited Edition.

Un accendino Dupont è per sempre

Orient-Express
Mon-Dupont
Karl-Lagerfeld-MiniJet
Digital-Set
Lighter-Orient-Express

  • shares
  • Mail