Milano Fashion Week: la donna Mila Schon per la primavera estate 2014

Ancora qui a parlarvi di sfilate e fashion week. A voi la nuova donna della p/e 2014 di Mila Schon: un’interpretazione tra il geometrico ed il romantico. Studi di una nuova figura.


Anche se ormai la Milano Moda Donna è finita, continuo a raccontarvi delle novità che più mi hanno colpito, pertanto vi parlo di Mila Schon. Se la collezione invernale non aveva entusiasmato la critica degli addetti ai lavori, l’interpretazione della donna, primavera estate 2014, ha ricevuto un sonoro consenso dalla maggior parte dei presenti.
Dopo l’addio al marchio della Bianca Maria Gervasio, avevamo temuto il peggio ma, per fortuna, questa collezione ci ha fatto cambiare idea e c’è già attesa per le prossime sfilate.
La nuova direzione creativa, di cui ancora non si sa la composizione dei vertici, ha riportato la donna Mila Schon ad un livello di interesse.
Nel 55° anniversario della Maison, si vive una ventata di freschezza , il fervento degli anni 70 e del suo grande cinema, colonne sonore fanno da cornice a capi iconici, frutto dello studio e reinterpretazione dell’archivio della casa di moda meneghina e del gusto per la grande eleganza della Signora Schon.
L’arancio il colore di punta, variato e declinato in tutte le sue sfaccettature cromatiche, come da gusto della Signora, trasforma i capi in scultura per silhouette over, enfatizzate da abiti corti o geometrie lineari per la soirée.
Il complesso tentativo di rilancio del marchio all’interno dei big della moda, è un processo che sta succhiando enormi energie all’azienda meneghina ma, attraverso le nuove linee creative ci si può aspettare grandi cose, ed il reinserimento di questo noto brand all’interno delle grandi griffe della Milano Moda Donna.
Da qui nasce l'esigenza di far sognare una donna contemporanea, avvolta da una sensuale femminilità che richiama gli anni d'oro della Maison. Voile e sete, geometrie e volumi, lunghezze di ogni tipo, creano donne costantemente diverse tra loro che vogliono adattarsi ad ogni contesto del vivere moderno, in modo raffinato e dando un senso di storia e preziosità al loro look.
Capi che, come vi dicevo, hanno dell'iconico e che non vogliono banalmente posizionarsi nel mercato ma, vogliono esser parte fondamentale dell'essere donna oggi. Attenzione, quindi, alle nuove generazioni ed a trasferir loro il gusto Mila Schon.

Mila-Schon
Mila-Schon
Mila-Schon
Mila-Schon
Mila-Schon
Mila-Schon

  • shares
  • Mail