Guess, la collezione uomo primavera estate 2014 celebra il blue-jeans

Un'ossessione quella per il blue-jeans che è quasi impossibile non comprendere. Del resto, ricordiamolo, ci troviamo di fronte ad un tessuto che da sempre unisce e mette d'accordo tutte le generazioni.

Guess uomo primavera estate 2014

Guess lo dichiara subito con la prima immagine, quella di apertura. La primavera estate 2014 nasce, felicemente, sotto la costellazione azzurro-blu del blue jeans. Una dichiarazione che diventa un' appassionata presa di posizione nei confronti di un tessuto storico ed amatissimo che dal porto di Genova (e dei suoi marinai che lo usavano per farne robustissimi pantaloni da lavoro) è arrivato poi fino nelle lontane Americhe e, nella fattispecie, nelle mani sapienti e fattive di Jacob Davis e Levi Strauss.

A distanza di tanti anni e successi, eccolo signoreggiare anche nella nuova collezione primavera-estate di Guess. Dal giubbetto dal taglio giovane e disinvolto agli shorts; dalla camicia che sfuma e sbiadisce in bianco che ci piace definire “confuso” fino ai blu-jeans più classici da portare con cinture vistosamente borchiate.

Al tutto si aggiungono poi camicie con gradevolissime ripartiture di colore, leggerissime felpe slim e piccoli giubbetti neri dall'aria casual-chic. Questa volta, non si può proprio chiedere di più!

Guess uomo primavera estate 2014

  • shares
  • Mail