La collezione uomo di Jitrois per la primavera estate 2014, il giubbetto domina la scena

La pelle elasticizzata di Jitrois crea, per la primavera estate 2014, tutta una serie di giubbetti slim, t-shirt aderenti e giacche a due bottoni che guardano ai neo-futuristi degli anni '60.

Jitrois uomo primavera estate 2014

Jitrois uomo primavera estate 2014

Le note informative che accompagno il lookbook della collezione Jitrois per la prossima primavera estate ci dicono di come "Dinamo", la mostra ospitata nel Grand Palais a Parigi l'estate corsa, abbia influenzato ed ispirato tutta la linea disegnata da Jean Claude Jitrois e presentata qui dal modello Romain Tachereau .

Il rapporto spazio, luce e movimento è diventato così, insieme ai neo futuristi in voga negli anni '60 (altro importante richiamo del range), fonte e sostanza di un intero progetto. Di un intero guardaroba. Pezzo forte: il giubbetto. E' lui infatti il grande, assoluto protagonista della collezione. Smilzo, svelto e ridotto spesso e volentieri al minimo, il giubbetto regna disinvolto e sovrano.

Naturalmente oltre il giubbetto, Jitrois punta giustamente i riflettori anche sui materiali impiegati, specialmente l'ormai celebre pelle elasticizzata che, da tempo ormai, rimane uno dei grandi cavalli di battaglia dello stilista, veicolo, almeno in parte (senza talento nel mondo della moda non si va da nessuna parte), del suo successo.

Fotografo: Matthew Paul Thomas; stylist: Vanessa Metz; hair: Naoki Komiya; Makeup by Andrew Gallimore (CLM London)

  • shares
  • Mail