Palazzo Ferrè a Milano acquistato dal gruppo Kiton

Palazzo Ferrè, la cui vendita è stata annunciata tempo fa, è stato finalmente acquistato: questo storico palazzo milanese, sede del noto marchio di moda italiano per lungo tempo, è stato acquisito dal gruppo Kiton.

Ferrè

Palazzo Ferrè è finito nelle mani del gruppo Kiton. Dopo otto mesi di trattativa sappiamo finalmente chi è il nuovo proprietario dello storico palazzo milanese, che sorge in via Pontaccio e che per lungo tempo è stato la sede ufficiale del noto marchio di moda. Mentre Prato celebra il grande Gianfranco Ferrè, ecco che un pezzo della storia del fashion brand esce dalla proprietà del gruppo.

L'edificio in stile liberty che sorge a Milano, infatti, è stato rilevato dall'azienda famigliare Kiton, che produce la sua moda nella provincia napoletana, ma che può vantare showroom nelle città più glamour di tutto il mondo. Gianfranco Ferrè aveva salutato la sua sede ufficiale il 24 settembre del 2012, dopo quindici anni di onorata carriera. Il brand lasciava i 4500 metri quadrati che comprendono un salone per le sfilate, un open space per gli uffici al secondo piano e una terrazza con splendida vista sul quartiere Brera.

Kiton ha acquisito il palazzo per poterlo trasformare nel proprio quartier generale: gli interni verranno restaurati per non perdere nulla della tradizione di questo storico palazzo e gli spazi verranno suddivisi tra uno showroom, che occuperà il vecchio salone delle sfilate, gli uffici commerciali e una boutique e una sartoria che saranno aperti al pubblico. Come sottolineato dal gruppo fondato da Ciro Paone il nuovo palazzo verrà concepito

come un luogo di scambio, una porta aperta sulla città, sulla sua vita e soprattutto sul suo ruolo di capitale della moda.

Via | Milanopost

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail