A.Testoni: Dalla Traviata alle scarpe, un tributo al grande Verdi

Ieri sera durante la presentazione avvenuta nella boutique di Montenapoleone a Milano, vengono esposte le limited edition dedicate a Violetta ed Alfredo i protagonisti della famosa opera verdiana.



Mai come in questo speciale tentativo, A.Testoni ha confermato la sua grande maestria nella realizzazione di scarpe da uomo e da donna di straordinario prestigio ed eccellente manifattura. Due limited edition che evocano una grande storia d’amore, ricca di poesia e arte, quella dello strepitoso maestro Giuseppe Verdi.
In linea anche con quella che sarà l’apertura della stagione scaligera, A.Testoni racconta il dramma di Violetta attraverso una scarpa da donna dalla femminilità accesa e pronunciata, sulle note di un “Amami Alfredo” ricco dei colori puri che solo Callas ha saputo interpretare nel suo splendore. Così Alfredo insegue questa tensione con un grande classico del design calzaturiero, per raccontar la sua forza ed al contempo fragilità sulle note del virtuosismo verdiano. Si trascrive in un pentagramma, in note, trasformatesi in stampa, che raccontano una delle opere più importanti del Verdi, sfondo di due calzature che diventano icone di uno stile superiore. A.Testoni si eleva a giudice della moda comune, per decretare il suo legame con il mondo dell’arte “classica” e condividendo con il pubblico l’importanza di quel legame Arte-Moda, al quale sono fortemente affezionato.

In pochi attimi, gli acuti ed elastici picchiettii della Violetta entrano nel cuore e tamburano morbidamente i timpani, come farà sicuramente la grazia del piede che su quelle note, letteralmente, camminerà. Un incedere romantico e sincero, sicuro ed austero che, per il nostro “Alfredo” non po’ che declinarsi in una rivisitazione della classica francesina, grazie alla cui eleganza delineerà il destino di un amore superiore.

  • shares
  • Mail