Cravatte Uomo: how to tie?

Spesso mi è stato chiesto di svelare come si faccia in particolare un nodo che amo spesso usare, L’Eldredge. Provo ora ad illustrarvi come fare.



Contrariamente a tutti i nodi per cravatta, per creare l’Eldredge bisogno utilizzare il bavero più sottile, quello che comunemente rimane dietro a tutti i nodi e sul quale facciamo arrotolare, scorrere ed annodiamo tutti i tradizionali nodi da cravatta. Quindi in questo specifico caso i ruoli si invertono, e chi subisce il nodo è il lato ampio della cravatta, che comunque rimarrà quello visibile.
Bene, una volta posizionata la nostra cravatta attorno al collo iniziamo a cambiare il nostro mood e afferriamo il lato più sottile ed avvolgiamolo al lato largo, dall’esterno lo facciamo passare all’interno e poi lo facciamo sbucare dall’altra parte per farlo rientrare questa volta dall’esterno.

Ripetiamo questo passaggio il numero di volte che lo riteniamo opportuno massimo tre volte, arrivati a questo punto il nodo si chiude come un “nodo parlato” ( per i più marinai tra voi lettori) ossia facendo passare il lato corto dentro ad uno degli occhielli formatosi sui lati dell’incrocio, il lembo che ne rimane lo si blocca dietro al collo.
Particolare ed assolutamente d’effetto. Considerate almeno una decina di tentativi a vuoto prima di riuscire a completarlo in modo corretto.

Foto|FashionAncien

  • shares
  • Mail