Hermès, la Birkin di Kim Kardashian dipinta a mano: sì o no?

Il sondaggio di Fashionblog sulla borsa donata dal compagno e sfoggiata dall'ereditiera: vi piace o no?

La borsa più amata e desiderata del mondo, una delle icone della pelletteria e della moda? Sicuramente la Birkin di Hermès, leggendaria handbag creata dalla casa francese nel 1984 su disegno originale del 1892 per la cantante inglese Jane Birkin e diventata status symbol di eleganza e ricchezza.

Grazie al suo elevato prezzo (dai cinquemila euro in su), alla sua scarsa disponibilità e alle chilometriche liste d'attesa per aggiudicarsene una il più personalizzata possibile, la Birkin è una delle borse più desiderate al mondo dalle classiciste e dalle fashion girls: problema facilmente risolvibile per Kanye West, che di certo dispone della somma necessaria per aggiudicarsi una Birkin.

Il rapper americano ha donato alla compagna Kim Kardashian una Birkin classicissima per Natale: regalo benvoluto, subito fotografato e postato su Instagram dall'ereditiera, che si è vista inondare di notifiche e valanghe di like, ma anche di critiche poco lusinghiere.

Motivo?

La leggendaria borsa è stata fatta personalizzare dal rapper con un dipinto molto particolare firmato da George Condo, un artista visuale molto quotato e professore ad Harvard, già partner di West per la copertina del penultimo disco: il pittore ha dipinto sulla pelle della Birkin tre figure di donne senza vestiti e un mostro verde.

Avete letto bene. Ora guardate qui sotto.

La Birkin personalizzata donata da Kanye West a Kim Kardashian e prontamente sfoggiata in giro per le strade dall'esuberante ereditiera è costata, stando agli insider, ben quarantamila dollari tra realizzazione della borsa e dipinto speciale di George Condo, oltre alle valanghe di stupore, critiche, insulti e faccine sconvolte che hanno animato l'account Instagram di Kim Kardashian, preso d'assalto dai suoi follower che non hanno perso occasione per dare fuoco alla benzina sulle lingue.

Certo, è vero che un dipinto su commissione è un bel regalo di Natale, estremamente personale e quantomeno importante; ma non era meglio chiedere a George Condo una realizzazione da appendere in cornice, invece che sfoggiarlo al braccio? Va bene indossare la moda come arte, ma in questo caso sembra un #epicfail senza precedenti.

Voi che ne pensate?

  • shares
  • Mail