Milano Moda Uomo Gennaio 2014, Calvin Klein Collection per l'autunno inverno 2014/2015: le foto

Solco della tradizione per il designer americano, che presenta un'interpretazione personale degli stilemi per il prossimo autunno 2014 nel corso della Milano Moda Uomo.

L'uomo presentato da Calvin Klein Collection per l'autunno inverno 2014/2015 ha due ossessioni: i profumi della maison americana e i guanti. Potrebbe essere questa una chiave interpretativa della sfilata di Calvin Klein all'evento Milano Moda Uomo, che ha visto scendere in passerella un'eleganza sempre minimalista dove a far la differenza sono i dettagli.

Sulle felpe e i maglioni appaiono i nomi delle fragranze da uomo più famose di Calvin Klein, che hanno segnato l'immaginario dagli anni Novanta in poi: Obsession, Eternity ed Escape sono la concessione del designer alla moda del lettering (si potrebbe obiettare che manchino le due davvero più storiche, One e Be, ma forse erano troppo brevi per farsi notare sulle magliette...)

Calvin Klein va controcorrente rispetto alle sfilate del primo giorno e lo fa con la sua classica voce in capitolo: per lui l'uomo è rigoroso, con giacche a due bottoni e cappotti minimali. Gioca con il layering sempre in maniera misurata e le forme dei pantaloni, a differenza dei fashion show di ieri, rispettano la filosofia della morbidezza che ha sempre caratterizzato i completi di Calvin Klein: sono fluidi e a gamba dritta, in modo da marcare il passo di un uomo deciso.


Calvin Klein Collection a Milano Moda Uomo

Il dettaglio luminoso lo fanno alcuni modelli più sporty, che scelgono tessuti lucidi per pantaloni e giacche imbottite: oro e argento scuro dominano alcuni pezzi, in contrasto con la classicità. Già segnalata la obsession dei guanti, indossati pressoché da tutti i modelli come dettaglio distintivo dell'eleganza maschile, anche con i capi più casual.

Splendida la palette dei colori, che riprende il nero, il grigio e il cammello differenziandoli tramite trame e tessuti in contrapposizione; i grigi si caricano di blu, il nero è profondo e il cammello trova la sua massima interpretazione nel contrasto con la pelle marrone bruciato, un abbinamento che abbiamo rivisto anche nella sfilata di Neil Barrett di ieri.

Veramente riuscita ed elegante la combinazione del grigio fumo con il verde scuro molto desaturato, in un'interpretazione rinnovata che potrebbe incontrare il plauso di chi è alla ricerca di qualcosa di più particolare nella scelta delle sfumature per il prossimo inverno.

Nulla di veramente nuovo nella collezione di Calvin Klein, ma la certezza di alcuni capisaldi della moda maschile che si ripropongono con la consueta, elegante definizione.

Video | Instagram

  • shares
  • Mail