Oscar 2014, Paolo Sorrentino veste Giorgio Armani

Il regista vincitore dell'Oscar come migliore film straniero ha sfoggiato il made in Italy durante la cerimonia di premiazione.

Attimi di ansia e di emozione, come se il red carpet coi look migliori non fosse bastato, ma alla fine l'Italia del buon cinema ce l'ha fatta: Paolo Sorrentino ha vinto il premio Oscar 2014 come miglior film straniero con La Grande Bellezza e nel suo discorso di ringraziamento non ha mancato di onorare tutte le ispirazioni che hanno permesso al suo film di valicare più volte i confini italiani.

Schermata-2014-03-03-alle-03.50.33-620x350 Eccellenza nel cinema come nella moda, a quanto pare: per tenere fede ad un qual certo patriottismo, Paolo Sorrentino non poteva che optare per un tradizionalissimo smoking blu scuro firmato Giorgio Armani, come la stessa casa di moda ci ha tenuto a far sapere nel momento esatto dell'annuncio della vittoria dell'Oscar 2014 (anche se con un tweet in inglese, ma perdoniamo l'internazionalità per la cerimonia e il momento di orgoglio italiano nel mondo).


86th Annual Academy Awards - Show

Presentato da Ewan McGregor in splendido spolvero e da Viola Davis che nel suo verde smeraldo di Escada è già tra i migliori look del red carpet degli Oscar 2014, il premio come miglior film straniero è stato ritirato da Paolo Sorrentino e da un ridanciano Toni Servillo assieme al produttore del film Nicola Giuliano.

Una combo cinema-moda davvero tutta italiana: La Grande Bellezza ha finalmente riportato nel nostro Paese la tanto agognata statuetta in una notte degli Oscar 2014 diventata all'improvviso ancora più insonne e speciale per noi italiani; quanto a Giorgio Armani  nonostante le polemiche internazionali post-Milano Fashion Week può solo che essere soddisfatto del modello decisamente vincente di questa nottata!

86th Annual Academy Awards - Show

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail