Matteo Renzi e Angela Merkel, i look dell'incontro del 17 Marzo: classico per lui, sobrietà per lei

L'allacciatura del cappotto "tradisce" il Presidente del Consiglio, in Germania per l'incontro governativo; la Cancelliera tedesca, invece, punta su un tailleur pantalone ingentilito

Il premier italiano Matteo Renzi è volato ieri a Berlino per un importante incontro di governo con la cancelliera tedesca Angela Merkel: assieme ai rispettivi Ministri del Tesoro, Pier Carlo Padoan e Wolfgang Schaeuble, hanno discusso la necessità di riforme nel nostro Paese e l'impegno verso i parametri di Maastricht.

In occasione di questo suo primo incontro europeo, Matteo Renzi non ha rinunciato al look classico che è diventato suo marchio di fabbrica: per il meeting con Angela Merkel, il Presidente del Consiglio ha scelto un elegante completo blu avio con giacca a due bottoni dalla linea dritta, abbinato ad una cravatta di una diversa tonalità di blu, navy stavolta, con camicia bianca. Come capospalla, il premier ha scelto un elegante cappotto doppiopetto grigio, caratterizzato dalle tasche in evidenza. Tutto molto tradizionale e perfettamente adeguato all'istituzionalità dell'incontro governativo.

Matteo Renzi, il look all'incontro con Angela Merkel
Matteo Renzi, il look all'incontro con Angela Merkel

Matteo Renzi, il look all'incontro con Angela Merkel Matteo Renzi, il look all'incontro con Angela Merkel Matteo Renzi, il look all'incontro con Angela Merkel Matteo Renzi, il look all'incontro con Angela Merkel Matteo Renzi, il look all'incontro con Angela Merkel Matteo Renzi, il look all'incontro con Angela Merkel Matteo Renzi, il look all'incontro con Angela Merkel

Cosa non ci è piaciuto nel look di Matteo Renzi? Innanzitutto la forma della cravatta: troppo larga e sformata, di un'ispirazione anni Settanta che stona con la linea classica e pulita dell'abito da uomo. E quelle pieghe sulla giacca? Antiestetiche e decisamente fuori luogo.

Non lo ha salvato poi nemmeno l'originale cappotto doppiopetto, vero must del guardaroba maschile il prossimo inverno 2014-2015: forse complice la foga di proteggersi dal freddo berlinese, lo sbaglio nell'allacciatura ha consegnato la wardrobe malfunction di Matteo Renzi direttamente agli annali della distrazione.

German-Italian Government Consultations

Anche Angela Merkel ha scelto la sobrietà del grigio: la cancelliera tedesca ha optato per un tailleur pantalone con scarpa bassa, collana in tinta e sottogiacca sottile color perla. Niente capospalla per lei, abituata alle temperature berlinesi.

Del look della cancelliera è piaciuta la collana, ma la scelta della giacca è veramente un disastro: i tre bottoni ravvicinati, a mezzo torace, "accorciano" la già robusta linea della Merkel, mentre il pantalone avrebbe potuto beneficiare di un paio di centimetri di orlo extra. La scarpa bassa non aiuta a slanciare la figura, ma la perdoniamo: la cancelliera è reduce da un infortunio sugli sci e probabilmente non ha voluto rischiare con i tacchi, seppur bassi. Sempre impeccabile il caschetto, rigoroso e preciso, portato dietro le orecchie.

Angela Merkel, look all'incontro con Matteo Renzi
Angela Merkel, look all'incontro con Matteo Renzi

Angela Merkel, look all'incontro con Matteo Renzi Angela Merkel, look all'incontro con Matteo Renzi Angela Merkel, look all'incontro con Matteo Renzi Angela Merkel, look all'incontro con Matteo Renzi Angela Merkel, look all'incontro con Matteo Renzi Angela Merkel, look all'incontro con Matteo Renzi Angela Merkel, look all'incontro con Matteo Renzi Angela Merkel, look all'incontro con Matteo Renzi Angela Merkel, look all'incontro con Matteo Renzi Angela Merkel, look all'incontro con Matteo Renzi Angela Merkel, look all'incontro con Matteo Renzi

Alla fine dell'incontro, rimandiamo entrambi con una scarsa sufficienza: Matteo Renzi dovrebbe cambiare quantomeno stile nelle cravatte, mentre Angela Merkel beneficerebbe da giacche diverse che rispettino l'istituzione del suo ruolo senza ingoffarne necessariamente la figura.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail