Marco De Vincenzo, progetti futuri della giovane promessa della moda

Marco De Vincenzo è una delle promesse più accattivanti della moda internazionale, cresciuto alla corte di Fendi e di Karl Lagerfeld e già lanciato nel panorama mondiale delle passerelle più glamour.

Marco De Vincenzo, che nel video qui sopra possiamo ammirare in occasione della presentazione della sua collezione autunno-inverno 2014-2015 a Milano Moda Donna, è una delle promesse della moda internazionale: è cresciuto con due maestri come Karl Lagerfeld e Silvia Venturini Fendi, con cui collabora dal lontano 2000 ed oggi è stato notato anche dal gruppo LVMH, pronto ad investire in uno stilista davvero unico.

Nel mese scorso, infatti, il gruppo fashion francese, che annovera tra i suoi brand alcuni dei mostri sacri delle passerelle, amati e apprezzati in tutto il mondo, ha acquisito una quota di minoranza del gruppo De Vincenzo, a dimostrazione del fatto che crede nelle potenzialità dello stilista, considerato da molti come un vero e proprio innovatore. E ammirando la sua collezione autunno-inverno 2014-2015 non possiamo che considerarlo così anche noi.

In una lunga intervista, lo stilista ha raccontato i suoi progetti futuri e i suoi sogni. Lo stilista racconta il suo lavoro da Fendi, iniziato quando era ancora un ragazzino, una vera e propria opportunità per poter osservare dei grandi maestri, imparando a lavorare da loro e imparando cosa significa essere liberi. Lui si considera molto fortunato per questa opportunità e come dargli torto?

Sicuramente il suo lavoro da Fendi è stato una bella vetrina, che ha permesso al mondo intero di vedere di che pasta è fatto lo stilista: LVMH ha imparato a conoscerlo come creativo e come persona e da qui la decisione di investire nel suo brand. Non capita mica tutti i giorni.

Essere un designer indipendente non è facile. Si può essere notati e suscitare interesse nelle persone, ma ci sono dei momenti in cui non puoi soddisfare quello che l'industria fashion si aspetta da te in ogni stagione.E' necessario creare e sperimentare e bisogna avere dei soldi per farlo. Inoltre, se non si dispone di risorse sufficienti e di una buona squadra che lavora con te, è difficile garantire alta qualità per la produzione e la distribuzione. LVMH mi sta dando la possibilità di crescere.

Marco De Vincenzo

E quali sono i suoi piani ora che il gruppo ha investito nella sua creatività?

Adesso il gioco diventa più serio. Questo non significa che i miei ultimi anni di lavoro sono stati un gioco, ma è vero che maggiori risorse, insieme ad una visione creativa pura e forte, può fare miracoli. La mia attività sta diventando sempre più definita.

Via | Style

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail