Tony Scervino: "Matteo Renzi ha rovinato il nostro cappotto"

L'imprenditore interviene sul caso del cappotto abbottonato male di Matteo Renzi in occasione dell'incontro con Angela Merkel del 17 Marzo 2014 a Berlino.

Le immagini della visita istituzionale del Presidente del Consiglio Matteo Renzi a Berlino, dove ha incontrato la cancelliera tedesca Angela Merkel, hanno fatto il giro del mondo: non solo per l'importanza del meeting, nel quale è stato ribadito l'impegno dell'Italia alle riforme, ma anche e soprattutto per l'incidente di costume occorso al premier.

Il bellissimo cappotto grigio di Matteo Renzi, da noi osannato come unico pezzo forte dell'ensemble sfoggiato dal premier a Berlino il 17 Marzo scorso,  è stato infatti fatalmente allacciato storto: e la foto, naturalmente, non poteva che rimbalzare su tutti i giornali come la miglior wardrobe malfunction del mese.

German-Italian Government Consultations

A dare manforte allo sgomento ci ha pensato l'imprenditore Tony Scervino, che assieme allo stilista Ermanno Daelli è a capo del marchio Ermanno Scervino: stando a quando raccontato dall'imprenditore in un'intervista a Il Fatto Quotidiano, il cappotto sfoggiato da Matteo Renzi porterebbe proprio la firma della casa di moda italiana;

Il cappotto di Renzi? Si è nostro, è un prodotto delle nostre sarte. E' made in Italy.

Ma l'involontaria pubblicità nel mondo non è piaciuta all'imprenditore Tony Scervino:

In un cappotto così, se si abaglia un'asola, si perde tutto il disegno.

Implacabile giudizio e anche con un fondo di verità: possiamo capire il nervosismo di un incontro internazionale e così istituzionale come il debutto in casa della cancelliera Merkel, ma per quanto sia una svista capace di capitare a tutti, sei pur sempre il Presidente del Consiglio e sono piccoli dettagli cui bisogna stare molto attenti, perché le foto sono sempre implacabili.

Tony Scervino, a parte il rimbrotto di stile, ha rivelato inoltre qualche altro piccolo dettaglio: Matteo Renzi è un amante del Made In Italy e ha spesso vestito Ermanno Scervino per le occasioni pubbliche nel suo ruolo di sindaco di Firenze.

Ci tengo a precisare che non lo vestiamo in maniera esclusiva. Però, da quando era sindaco di Firenze. Per noi, è un grande onore: è una persona perbene, estremamente intelligente, che emana energia.

Premier Renzi, facciamo così: al prossimo giro, solo chiusure lampo.

Via | HuffPost

  • shares
  • Mail