L.B.M.1911, la collezione uomo primavera estate 2014 celebra lo stile nautico

n questa nuova collezione di L.B.M 1911 per la primavera estate 2014 si respira forte l'odore del mare. Le suggestioni del mondo nautico. Le influenze antiche ed irresistibile dei vecchi marinai genovesi. Interprete di tutto questo il modello Maximiliano Patane a cui dedichiamo subito, ancora prima di sfogliare la collezione, un video di “presentazione”.

L.B.M uomo primavera estate 2014

L.B.M uomo primavera estate 2014
L.B.M uomo primavera estate 2014
L.B.M uomo primavera estate 2014
L.B.M uomo primavera estate 2014
L.B.M uomo primavera estate 2014
L.B.M uomo primavera estate 2014
L.B.M uomo primavera estate 2014
L.B.M uomo primavera estate 2014

Molti di noi, in inverno come in estate, in autunno come in primavera, sentono forte il richiamo del mare. Un' attrazione fatale condivisa a quanto sembra anche da L.B.M 1911 che per la bella stagione appena iniziata (e che noi tutti naturalmente ci auguriamo lunga e felice) ha creato un'intera collezione a tema nautico. Un amore quello per il mare che vive non solo nel blu che qui spesso e volentieri e con una certa caparbietà sfuma verso il chiaro, ma anche nella scelta dei tessuti, primo fra tutti il jeans (una stoffa forte e robusta che come ben sappiamo è nata a proprio Genova, una delle cinque gloriosissime Repubbliche marinare).

Nella collezione L.B.M 1911 il jeans però dà luogo non tanto a pantaloni (sarebbero tutto sommato banale, non vi sembra?) ma piuttosto a giacche dal taglio corto, svelto e leggermente svasato sui fianchi abbinate a t-shirt bianche e panciotti quadrettati. Chiamato ad interpretare tutto questo il barbuto ed affascinante Maximiliano Patane che ci sembra abbia l'aria giusta per questo particolare line-up. Un line-up a cui il modello aggiunge subito quel tocco boho-chic che sempre ci piace e sempre ci convince.

Impossibile resistere dunque alla tentazione (l'occasione è troppo ghiotta) di seguirlo mentre passeggia con intellettualissima nonchlance (ed i capelli rigorosamente al vento) sul lungomare, mostrandoci t-shirt a righe bianche e rosse, fantasie quadrettate che trovano nuovo asilo sulle leggere giacche estive e cappelli dalla foggia alquanto estrosa che completano tuttavia il look con la nota giusta, pronta a sedurci seduta stante.

  • shares
  • Mail