David Gandy, irresistibile testimonial per Massimo Dutti e la sua Equestrian collection primavera estate 2014

Amatissimo dallo spagnolo Massimo Dutti, David Gandy ritorna (in splendida forma, dobbiamo dirlo) anche per il lancio della sua nuova Equestrian collection. Fotografato dal duo Hunter & Gatti, l'aitante britannico questa volta ci seduce inguainato in una serie di outfit da impeccabile cavallerizzo.

David Gandy per Equestrian collection p/e 2014 by Massimo Dutti

David Gandy per Equestrian collection p/e 2014 by Massimo Dutti
David Gandy per Equestrian collection p/e 2014 by Massimo Dutti
David Gandy per Equestrian collection p/e 2014 by Massimo Dutti
David Gandy per Equestrian collection p/e 2014 by Massimo Dutti
David Gandy per Equestrian collection p/e 2014 by Massimo Dutti

L'abbiamo visto transitare con innata disinvoltura ed invidiabile indifferenza da uno stile all'altro, dal classico al casual e viceversa; sfogliato lookbook e cataloghi in cui l'aitante top model inglese, senza mai perdere fascino e smalto, esibiva costumi da bagno più o meno striminziti, capi d'intimo delle marche più prestigiose oppure, in alcuni sporadicissimi casi, corteggiato e tentato da fotografi di gran fama e nome, lasciava cadere, con elegante nonchalance, anche l'ultimo sospiratissimo velo. Ora grazie a Massimo Dutti e la sua Equestrian collection per la primavera estate 2014 (in edizione ovviamente limitata) abbiamo il piacere di vederlo vestito (sì proprio così) anche da cavallerizzo.

Fotografato questa volta dal duo Hunter & Gatti ed inguainato in stivaloni di pelle marrone, David Gandy ci seduce a prima vista. Naturalmente l'ultimissimo line-up del celebre marchio spagnolo include sia pantaloni chiari che scuri da portare però rigorosamente infilati negli alti stivali (come del resto fanno i veri fantini), svelti giubbetti senza maniche di un bel blu notturno ed una giacca di taglio sportivo che sui gomiti ostenta (senza sorprenderci, visto che erano più che dovute ed attese) due pezze di camoscio marrone chiaro.

Importantissimo nella collezione (come sempre d'altronde quando si parla di moda e di stile) anche il ruolo degli accessori; dalle grandi e capientissime borse ai guanti bicolori che richiamano prontamente il colore (e la pelle) del weekender. Nulla è qui fuori posto, neppure la biondissima che, con aria altrettanto disinvolta e sportiva che nulla ha da invidiare al bel David Gandy, gli siede irresistibilmente accanto.

  • shares
  • Mail