L'abbinamento dei colori per i vestiti: pochi semplici consigli da seguire

Vestire con gusto vuol dire abbinare correttamente i colori dei vestiti. Come? Ecco i consigli semplici di Fashionblog per look di gusto e di tendenza.

L’abbinamento dei colori per alcune persone è davvero un’operazione complessa. Vestirsi non vuol dire acchiappare dall’armadio un paio di capi e coprire il corpo, significa fare attenzione alle nuances e ai tessuti, per rendere il proprio look armonioso. Esistono delle regole cromatiche che rendono l’operazione più semplice e soprattutto ci permettono di valorizzarci.

pantone

La prima cosa da ricordare è che l’abbinamento deve essere bidirezionale: da un lato il colore deve stare bene all’interno della mise, dall’altro deve donare con la carnagione e ai capelli. Per esempio, le pelli olivastre chiare devono evitare i beige, i rosa e i gialli pallidi, ma anche il verde acido. Le bionde, invece, stanno bene con le tonalità pastello (tranne il giallo che riprende troppo i capelli), ma anche i colori scuri (dal blu al nero, al terra bruciata). Le more stanno benissimo con i beige, il color cammello, il bianco e i colori forti, tipo il fucsia, il rosso, il verde mela, ecc.

È poi buona regola giocare sempre su due toni in contrasto, uno scuro e uno chiaro/vivace. Il nero, il blu o il bianco sono quasi sempre la base da cui partire. Sono ottime alternative anche il beige, il marrone e il grigio. A questi colori abbinate poi una tinta che possa illuminare o rallegrare, evitando due gradazioni della stessa tonalità. Mai quindi insieme due blu diversi, due rossi o due verdi.

Evitate poi di indossare più di tre colori, soprattutto se le nuance sono vivaci o dietro l’angolo c’è subito l’effetto Arlecchino. Il bianco va con tutto, ma ovviamente è bene non scegliere look total white. Sono perfetti al mare o spezzati con accessori colorati.

Veniamo ora alle fantasie: devono sempre essere spezzate con una tinta unita. Scegliete quindi sempre e solo un capo con una stampa variegata. Se avete i fianchi larghi, evitate i pantaloni: sicuramente una maglia o una giacca sono più facili da indossare. Le gonne estive lunghe, invece, possono essere anche variopinte. È assolutamente vietato abbinare due fantasie diverse, che siano fiori, righe, quadri, ecc. Per rendere più facile i vostri abbinamenti, provate a utilizzare il cerchio di Itten.

Foto | Pantone

  • shares
  • Mail