George Clooney sceglie Giorgio Armani per l'abito da sposo

Armani dovrebbe essere il sarto di George Clooney, mentre Amal Alamuddin ha scelto Oscar de la Renta. Ecco le prime indiscrezioni sugli abiti da sposa.

Lo scapolo d’oro più chiacchierato di Hollywood dovrebbe sposarsi il 20 settembre. Per la serie, se non lo vedo non ci credo. George Clooney sembra aver detto stop ai fidanzamenti con la data di scadenza ed è pronto a impegnarsi con un’unica donna, l'avvocato specializzato nei diritti umani, la libanese Amal Alamuddin. C’è da dire una cosa: Amal Alamuddin è una donna molto bella e di spessore, sicuramente è totalmente diversa dalla nostra velina di fiducia Elisabetta Canalis o dalla sportivissima Stacy Keibler.

george-clooney

Comunque George ha deciso di fare le cose in grande e sta pensando agli abiti. È un amante degli abiti di sartoria e probabilmente vestirà un abito firmato Giorgio Armani. A quanto si dice, lo stilista italiano è già stato incaricato di curare i vestiti dei testimoni dello sposo. E la sposa? È vero che Amal sta per sposare un principe azzurro, ma è lei la grande protagonista.

La futura signora Clooney sembra aver scelto una creazione di Oscar de la Renta. Come sarà il vestito? Purtroppo è top secret. Sicuramente molto prezioso, anche perché deve bilanciare l’anello di fidanzamento che vale 1.700.000. Oscar de la Renta ha un gusto incredibilmente romantico e di sicuro saprà unire alla sua tradizione latina, l’origine libanese di Amal. Non ci resta che attendere settembre e sperare che questo matrimonio si faccia, anche solo per vedere l’abito.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail