Rihanna trasforma il suo nome in un brand di cosmetici e di abbigliamento

Rihanna ha deciso di tutelare il suo nome: lo ha registrato ed è diventato un brand. Sembrerebbe desiderosa di entrare nel mondo della moda.

Sai di essere arrivata quando il tuo nome serve a far vendere qualsiasi cosa. Rihanna lo ha capito bene, non solo per il successo nel campo della musica, m anche perché la linea di cosmetici per MAC ha stravenduto così come le collezioni per River Island. Che cosa quindi ha deciso di fare la cantante?

rihanna

Ha registrato il suo nome (Robyn Rihanna Fenty), che a questo punto è diventato un brand. Ha incluso anche il suo cognome Fenty e tutte le eventuali combinazioni (Fenty Beauty, Fenty Swimwear, ecc). Non mancano Rhi Rhi, Boomflick e Robyn. Ci sono circa 12 combinazioni diverse che possono fruttare parecchi soldini alla star. Il marchio è registrato tra l’altro per coprire diverse categorie di prodotti, come lingerie, pigiami, abbigliamento, calzature, costumi da bagno e cosmetici.

Si può dire tutto tranne che Rihanna non abbia fiuto per gli affari. Tutto quello che tocca diventa oro: consideriamo che il rossetto di MAC è andato esaurito il giorno del debutto in sole tre ore. A questo punto si fanno sempre più insistenti le voci che vogliono la pop star imprenditrice nella moda. Registrare il nome vuol anche dire proteggerlo da abusi, proprio come hanno fatto Jay-Z, Justin Timberlake e Beyonce. Ricordiamo, per esempio, che Topshop ha perso la battaglia legale: aveva usato l’immagine della cantante senza il suo consenso.

Via | Telegraph; Vogue

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail