Alexander McQueen, la pre-collezione uomo autunno 2014 tra rossi accesi e giubbetti di pelle rock

Sfogliamo oggi la pre-collection autunno 2014 di Alexander McQueen. Un line-up che ci riserva alcune piacevolissime sorprese. Un apparente cambio di rotta che ci piace e ci convince.

Alexander McQueen uomo pre-collection autunno 2014

Alexander McQueen uomo pre-collection autunno 2014
Alexander McQueen uomo pre-collection autunno 2014
Alexander McQueen uomo pre-collection autunno 2014
Alexander McQueen uomo pre-collection autunno 2014
Alexander McQueen uomo pre-collection autunno 2014
Alexander McQueen uomo pre-collection autunno 2014
Alexander McQueen uomo pre-collection autunno 2014
Alexander McQueen uomo pre-collection autunno 2014
Alexander McQueen uomo pre-collection autunno 2014

La nuova immagine dell'uomo di Alexander MacQueen per l'autunno venturo (mese più mese meno) si staglia chic e spavalda davanti ai nostri occhi, discostandosi, almeno parzialmente, dai suoi predecessori. Un cambio di rotta ed una bussola nuova che sembrano promettere bene per il futuro. Tuttavia senza illuderci troppo (le vie della moda sono dopotutto più imperscrutabili di quelle del cielo) concentriamoci su questa nuova pre-collection che non manca di piacevoli sorprese; sorprese a cui non sappiamo dire di no, dalle quali, lo ammettiamo subito e senza falsi pudori, ci lasciamo volentieri irretire.

Le silhouette sfilate, i pantaloni baldanzosamente alla caviglia, gli accenti di colore come il rosso cardinale danno luogo ad un line-up convincente e dinamico. I più modaioli e spigliati tra noi sceglieranno di certo l'ensemble scarlatto oppure il giubbetto di pelle nera sfoggiato con impareggiabile nonchalance su un paio di pantaloni quadrettati, omaggio ancora una volta alla cara vecchia Scozia.

Alexander McQueen uomo pre-collection autunno 2014

Una pre-collezione che vive anche di piccoli dettagli, di minute stravaganze che si impongono con una nuova discrezione, insinuandosi piuttosto che dichiarandosi rumorosamente al mondo. Una scelta stilistica che nel complesso ci piace e ci convince. Dopotutto si può essere stravaganti senza per questo cadere nell'eccesso e fatalmente, il passo da uno stadio all'altro è tutto sommato breve, nel ridicolo.Ohibò!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail