Karl Lagerfeld snobba le modelle e sceglie Choupette per il Calendario Opel 2015

Ci risiamo, Karl Lagerfeld è di nuovo protagonista di un progetto egocentrico che si avvale della collaborazione di un'altrettanto egocentrica gattina (povera lei) come Choupette. Parliamo del Calendario 2015 della Opel.

Modelle fate attenzione, perché è arrivata una nuova pretendente a prendere il posto di prezzemolina delle varie Kate Moss, Cara Delevingne e Naomi Campbell. E ha unghie affilate per rubare il posto a tutte quante (è proprio il caso di dirlo), oltre che le conoscenze e le raccomandazioni giuste. Di chi stiamo parlando? Ma ovviamente di Choupette, il gatto di Karl Lagerfeld.

Il kaiser della moda ha colpito ancora: sinceramente non capisco cosa ci sia dietro questo attaccamento morboso alla sua gattina. Spero vivamente che sia una mossa di marketing ben studiata (su Facebook i gattini funzionano, magari funzionano anche nel mondo della moda!) e che non ci sia, invece, qualcos'altro dietro... A volte sono preoccupata per le idee di Karl.

Ma torniamo alla notizia che ci ha portati a parlare nuovamente di Choupette: Karl Lagerfeld l'ha infatti scelta come modella per il nuovo Calendario Opel 2015: possiamo "ammirare" il gatto birmano mentre posa sopra un modello di Opel Corsa, uno dei mezzi più famosi del gruppo automobilistico.

Calendario Opel 2015 Karl Lagerfeld

Secondo Tina Müller, direttrice del marketing della Opel, le supermodelle abbinate ai calendari di automobili hanno un po' stancato e sono diventate noiose: invece Choupette è una novità, una ventata di aria fresca... Attenzione Karl, l'idea è carina. Ma non esagerare, con Choupette. Perché il troppo stroppia, lo dice anche il proverbio: non esagerare con questa storia di Choupette, perché alla lunga potremmo stancarci di lei, come ci siamo stancati, a detta del marketing della Opel, delle super modelle (protagoniste tra l'altro di un calendario degli anni Novanta del gruppo!).

Voi che ne pensate?

Via | Wwd

Karl Lagerfeld lavora troppo: i fotografi di moda sono disoccupati

19 agosto 2014

Fendi ha pubblicato gli scatti della sua campagna pubblicitaria che ci presenta la moda del gruppo per l'autunno-inverno 2014-2015. E indovinate un po' chi è il fotografo? Ovviamente Karl Lagerfeld: ma non lavora troppo?

Dove sono finiti i fotografi di moda? Non è che sono costretti a scattare fotografie ai matrimoni (con tutto il rispetto per chi opera nel settore), perché ormai le campagne pubblicitarie sono nelle mani, anzi, negli obbiettivi dei soliti noti? Ammettiamolo: Karl Lagerfeld con il suo ego e il suo essere un vero e proprio prezzemolino della moda (che nemmeno Belen Rodriguez riesce ad essere prezzemolina come lui), ha un po' stancato.

Dopo aver saputo che gli scatti della campagna pubblicitaria di Fendi per la moda autunno-inverno 2014-2015 sono opera proprio di Karl Lagerfeld, direttore creativo del brand, ci siamo chiesti: è mai possibile che faccia tutto lui? Direttore creativo del suo marchio di moda personale, oltre che di Chanel e Fendi, fotografo di moda, senza dimenticare che il suo ego smisurato ha contagiato anche la sua gattina, Choupette, protagonista del mondo della moda con un presenzialismo che Hello Kitty nemmeno se lo sogna.

Campagna Fendi autunno-inverno 2014-2015

Campagna Fendi autunno-inverno 2014-2015
Fendi abito da sera
Fendi bag
Fendi accessori
Fendi borsa
Fendi borsetta
Fendi borse
Fendi campagna
Fendi cappotto
Fendi look
Fendi giubbotto
Fendi occhiali da sole
Fendi occhiali da vista
Fendi pantaloni
Fendi pelliccia
Fendi scarpe

Che poi Karl Lagerfeld ha la sua impronta che è sempre uguale a se stessa: è uguale in tutte le sue campagne, è uguale nelle collezioni di moda che presenta, è uguale nel suo modo di porsi al pubblico. Insomma, quando propone qualcosa è sempre qualcosa alla Karl Lagerfeld e alla lunga questo potrebbe stancare, non trovate?

C'è proprio bisogno di avere tutto firmato Karl Lagerfeld nel mondo della moda? Dio ci salvi dalla "Lagerfeldizzazione" del mondo della moda, please!

Foto | Fendi

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail