Il cappello gigante di Pharrell Williams firmato Vivienne Westwood finisce al museo

L'enorme e celeberrimo cappellone della stilista inglese, sfoggiato dal musicista americano nel corso dell'ultimo anno, ha vinto il posto d'onore nella storia del costume: happy!

Di casi ne è pieno il mondo della moda, così come di trend, ma a volte alcuni pezzi unici assurgono al potere supremo di diventare capi iconici, rappresentativi di una persona e di una celebrità: è il caso di Pharrell Williams, il cantante e produttore che ha riempito le radio e i giornali di musica dell'ultimo anno con la potenza della sua Happy, ballata in tutto il mondo e diventata un meme che ha commosso persino il suo creatore.

Pharrell Williams, il cappello gigante al museo

Nel mondo della moda, però, Pharrell Williams ci è arrivato in modo tangenziale e non solo per le sue collaborazioni d'eccezione e capsule collection, ma anche e soprattutto per lo stravagante cappello gigante sfoggiato in numerose esibizioni dal vivo: firmato Vivienne Westwood, il cappello marrone è diventato virale, oltre ad essere identificato quale segno distintivo di Pharrell Williams che ormai ne possiede diversi esemplari.

Pharrell Williams, il cappello gigante al museo
Pharrell Williams, il cappello gigante al museo
Pharrell Williams, il cappello gigante al museo
Pharrell Williams, il cappello gigante al museo
Pharrell Williams, il cappello gigante al museo
Pharrell Williams, il cappello gigante al museo
Pharrell Williams, il cappello gigante al museo

Per questo motivo il suo primissimo bucket hat marrone era stato messo all'asta su eBay per raccogliere fondi per le persone bisognose, raggiungendo la cifra record di 44mila dollari al momento della chiusura, vinta dal produttore di roast beef Arbys.

Arbys ha annunciato che il celebre cappello gigante di Pharrell Williams verrà messo in esposizione temporanea al museo Newseum di Washington, dal 22 agosto al 26 ottobre 2014. Il Newseum è il museo interattivo dell'informazione e del giornalismo degli Stati Uniti e la decisione di mostrare il cappello di Pharrell Williams non viene solo da un'ispirazione modaiola, bensì proprio dal potere mediatico scatenato dall'oggetto in questione nel corso degli ultimi mesi.

Un bel premio di immagine per il produttore americano, in grado di scatenare le folle al ritmo delle canzoni e alla visione di un cappello fuori misura, e anche consacrazione tangenziale per Vivienne Westwood, che ha creato l'originale accessorio tanto apprezzato da Pharrell Williams.

Via | Newseum

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail