Uomini al Festival di Venezia 2014, il red carpet del sesto giorno

Elio Germano e Michele Riondino guidano la carica del tappeto rosso assieme a Edoardo Natoli. Una giornata di attori italiani, mentre tra gli stranieri spunta Stellan Skarsgard.

Alla boa della prima settimana di Festival di Venezia 2014, gli attori italiani tengono fede al leone di San Marco e sferrano una discreta zampata di eleganza: portabandiera dello stile sono eletti Elio Germano, Michele Riondino e Edoardo Natoli, gli attori protagonisti del film di Mario Martone Il giovane favoloso incentrato sulla vita di Giacomo Leopardi.

Festival di Venezia 2014, uomini sul red carpet: sesto giorno

Il più conosciuto dei tre è Elio Germano, che ha portato sul red carpet uno smoking nero con i revers in pelle firmato Gucci, corredato di papillon dalla forma particolare che rendeva molto dandy il taglio della giacca dalla linea perfetta; un po' meno quella dei pantaloni, ma in generale una bella lezione di classe da parte del nostro attore, che sul tappeto rosso ne ha approfittato per posare in modo scherzoso col compagno di scena.

Proprio Michele Riondino è l'altra faccia della medaglia d'oro del red carpet, con un completo nero dalla giacca forse eccessivamente accollata, ma senza dubbio disegnata addosso a lui: un plauso alla lunghezza del pantalone che cade perfetto sulle scarpe. A corredo di tutto la cravatta sottilissima nera e i capelli domati dalla naturalezza ribelle: peccato che nelle foto sia sempre troppo serio, avrebbe aggiunto qualcosa in più.

Festival di Venezia 2014, uomini sul red carpet: sesto giorno
Festival di Venezia 2014, uomini sul red carpet: sesto giorno
Festival di Venezia 2014, uomini sul red carpet: sesto giorno
Festival di Venezia 2014, uomini sul red carpet: sesto giorno
Festival di Venezia 2014, uomini sul red carpet: sesto giorno
Festival di Venezia 2014, uomini sul red carpet: sesto giorno
Festival di Venezia 2014, uomini sul red carpet: sesto giorno
Festival di Venezia 2014, uomini sul red carpet: sesto giorno
Festival di Venezia 2014, uomini sul red carpet: sesto giorno
Festival di Venezia 2014, uomini sul red carpet: sesto giorno
Festival di Venezia 2014, uomini sul red carpet: sesto giorno
Festival di Venezia 2014, uomini sul red carpet: sesto giorno
Festival di Venezia 2014, uomini sul red carpet: sesto giorno
Festival di Venezia 2014, uomini sul red carpet: sesto giorno
Festival di Venezia 2014, uomini sul red carpet: sesto giorno
Festival di Venezia 2014, uomini sul red carpet: sesto giorno
Festival di Venezia 2014, uomini sul red carpet: sesto giorno
Festival di Venezia 2014, uomini sul red carpet: sesto giorno
Festival di Venezia 2014, uomini sul red carpet: sesto giorno
Festival di Venezia 2014, uomini sul red carpet: sesto giorno

Terzo plauso a Edoardo Natoli, che si inserisce esattamente a metà tra i colleghi in fatto di stile: la giacca simile a quella di Germano, un taglio e una cravatta che riprendono quelle di Riondino, per un completo firmato Dolce & Gabbana che dona assoluta eleganza. Dalla sua ci mette il sorriso sul red carpet, che non è cosa da poco per arricchire l'ensemble. In total look scuro firmato Giorgio Armani il regista Mario Martone, ingentilito dalla chioma sale e pepe: troppo rigido il suo look, nonostante l'ottimo taglio.

Scarsa la presenza degli attori internazionali nella giornata del 1 Settembre: si segnalano solo Stellan Skarsgard, presente alla première di Nymphomaniac 2 in completo grigio scuro riflettente, e il regista Joel Cohen, arrivato al lido per scortare la moglie Frances McDormand, in tradizionale completo scuro con cravatta nera.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail