Sfilate di Milano primavera-estate 2015, la collezione di Cristiano Burani ricca di righe e quadretti Vichy

Cristiano Burani ha presentato i suoi trend in occasione delle passerelle di Milano Moda Donna per la primavera-estate 2015: andiamo a scoprire insieme i punti di forza della sua collezione di moda femminile.

Cristiano Burani ha sfilato nella seconda giornata di Milano Moda Donna per la primavera-estate 2015: la sua linea si compone di capi di abbigliamento altamente versatili, con creazioni che non sono pensate per occasioni particolari, ma che possono essere sfoggiate con semplicità ogni volta che lo vogliamo. La collezione propone linee asimmetriche, spacchi profondi, come nella collezione di Just Cavalli, ma anche quei deliziosi quadretti Vichy che abbiamo trovato, ad esempio, nella collezione Peuterey primavera-estate 2015.

Le linee sono morbide e larghe, con camicie a maniche corte che ammiccano alle lunghezze dei minidress e realizzate in abbinamento a dettagli in tulle, materiali che abbiamo visto su molte passerelle di questa stagione. I quadretti Vichy fanno bella mostra di loro in camicie, giacche e pantaloni, riempiendo tutta la superficie con questo stile bon ton e retrò oppure creando un semplice diversivo. Numerosi gli abiti tipicamente estivi, che propongono le classiche righe declinate però in rosso e bianco, senza dimenticare i pantaloni, che si fanno larghi e lunghi, oppure corti alla caviglia.

    Segui la Settimana della Moda di Milano su Blogo in diretta anche su Instagram!

Righe e quadretti Vichy invadono praticamente ogni look. Cristiano Burani propone anche costumi da bagno interi che ricordano i body indossati dalle ginnaste, cappotti lunghi e larghi, che talvolta si trasformano in gilet, gonne svasate, abiti in stile salopette, colletti in stile collegiale, camicie classiche e gonne con plissè.

I colori predominanti sono quelli pastello, con un'ampia presenza di bianco e di nero, ma non mancano dei delicati rosa davvero molto raffinati e perfetti per la stagione calda.

Ci piace

Ci sono piaciuti molto gli abiti estivi, leggeri e frizzanti, per look easywear ideali per ogni momento della giornata e per celebrare la versatilità fortemente voluta dal fashion brand. Molto interessanti anche i pantaloni larghi, che possiamo comodamente abbinare a top corti e stretti, ma anche a soluzioni più morbide.

Non ci piace

L'abito-salopette è un capo un po' troppo easywear, che può diventare poco femminile e accattivante se non abbinato ai giusti accessori, senza dimenticare che non è assolutamente facile da portare. Anche i sandali infradito con platform non ci convincono: troppo semplici, al contrario dei mocassini proposti che rappresentano un trend molto interessanti per i prossimi mesi.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail