Milano Fashion Week, Daniela Gregis racconta una favola con la collezione primavera-estate 2015

Daniela Gregis, stilista bergamasca, porta in scena alle sfilate della Settimana della Moda di Milano una favola, proponendo i capi che fanno parte della collezione di moda femminile per la primavera-estate 2015.

Daniela Gregis

Daniela Gregis racconta una favola a Milano Moda Donna: la sua collezione per la primavera-estate 2015, infatti, ci racconta la storia di una donna con i piedi per terra, che però ama sognare. Celeste, la protagonista della favola, che dà anche il nome alla collezione, è una donna sicura di se stessa, che ama perdersi nelle sue fantasie e che indossa look che raccontano questa bella storia fashion tutta italiana.

La collezione si compone di eleganti abiti o di look da giorno in cotone, seta, lino, canapa, per un mix di tessuti lisci e ruvidi. Tantissimi i look monocromatici, ma non possono mancare stampe e fantasie che rendono i look più intriganti. Gli abiti si fanno leggeri, morbidi, delicati e si illuminano di nuance come il bianco, immancabile in questa stagione, ma anche di rosso, senza dimenticare i blu (colore ampiamente rappresentato dalla collezione di Emporio Armani) e gli azzurri.

    Segui la Settimana della Moda di Milano su Blogo in diretta anche su Instagram!

Tra gli accessori, ecco delle belle sciarpe dipinte, per completare con stile i nostri look, delle scarpe in corda e legno, ideali per la stagione più calda, cappelli che sembrano dei turbanti, tanto di moda nell'estate 2014, ma che a quanto pare, per il loro stile, saranno un trend da tenere in considerazione anche per la primavera-estate 2015. Belle le maxi bag ideali per le nostre giornate al mare o per dare un tocco frizzante ai nostri look cittadini.


Ci piace

Molto belli i colori degli abiti e le linee semplici proposte in passerella, che rendono questi vestiti perfetti per essere indossati praticamente sempre. Le maxi bag diventeranno preziosi alleati per la stagione calda, mentre le stampe vivaci su sfondo bianco porteranno un po' di stile vivace in più, ma sempre con stile.

Non ci piace

I cappelli non ci convincono molto, invece: i turbanti ci sembrano appartenere ad un filone già ampiamente sfruttato negli ultimi tempi e non portano nessuna novità nel nostro guardaroba, mentre i modelli "schiacciati" sulle teste delle indossatrici ci danno un senso di poca raffinatezza.

Foto | Twitter di Selene Pagetti

Via | Ecodibergamo

Il racconto live della sfilata, fra scenografie blu e biscotti a forma di stella


a cura di Ran

Sfilata live Daniela Gregis PE 2015

Come ha già spiegato ampiamente Patrizia Chimera qui sopra, la sfilata di Daniela Gregis è stata una vera e propria rapsodia in blu, incentrata sul ruolo di Celeste, fantomatica protagonista della favola fra cielo e mare messa in passerella dalla stilista.

Il dietro le quinte è però ben più ricco del semplice defilé e, avendolo vissuto in live, vale la pena darvi qualche particolare interessante sull'evento. Tanto per cominciare la location era l'oratorio di Sant'Ambrogio, un luogo lontano dal quadrilatero della moda, pacifico e ricco di silenzio e zone verdi.

Sfilata live Daniela Gregis PE 2015

La mia postazione era in zona fotografi, già piuttosto seccati dal punto poco favorevole agli scatti e dal fatto che alla stampa fosse stato interdetto il backstage. La cosa più divertente della sfilata sono stati i vari commenti dedicati ad una passerella infinita (la sfilata della Gregis è stata ribattezzata Neverending Runway) e all'involontaria rottura di un pezzo di scenografia da parte della modella ormai 70enne Benedetta Barzini, presenza fissa e indiscutibile dei defilé del marchio.

Nel complesso l'evento è stato gradevole e ha avuto il potere di far sentire tutti avvolti da una fresca brezza marina. A chiusura della sfilata un sassofonista ha fatto la sua comparsa suonando in giro per i chiostri, mentre delle ragazze in veste blu hanno offerto agli ospiti delle deliziose stelle di pasta frolla aromatizzare alla vaniglia. Buone!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail