Milano Moda Donna, la classe metropolitana di Massimo Rebecchi per la collezione primavera estate 2015

Interessante il lavoro di Massimo Rebecchi che ha pensato a una donna metropolitana che ha bisogno di look casual ma al tempo stesso studiato anche nei dettagli più piccoli.

Sobrietà. È questa l’aggettivo che calza meglio la collezione primavera estate 2015 di Massimo Rebecchi, che ha sfilato questa mattina alla Milano Moda Donna via Brera 28. Il punto di forza dell’ultima fatica di Massimo Rebecchi sono sicuramente le fantasie: stampe floreali piccolissime, si alternano a geometrie fitte, dal gusto vintage anni settanta.

Massimo Rebecchi collezione primavera estate 2015

Massimo Rebecchi collezione primavera estate 2015
Massimo Rebecchi collezione primavera estate 2015
Massimo Rebecchi collezione primavera estate 2015
Massimo Rebecchi collezione primavera estate 2015
Massimo Rebecchi collezione primavera estate 2015
Massimo Rebecchi collezione primavera estate 2015
Massimo Rebecchi collezione primavera estate 2015
Massimo Rebecchi collezione primavera estate 2015
Massimo Rebecchi collezione primavera estate 2015
Massimo Rebecchi collezione primavera estate 2015
Massimo Rebecchi collezione primavera estate 2015
Massimo Rebecchi collezione primavera estate 2015
Massimo Rebecchi collezione primavera estate 2015
Massimo Rebecchi collezione primavera estate 2015
Massimo Rebecchi collezione primavera estate 2015

Le linee sono morbide, ma non troppo ampie. Tutti i capi sono studiati per essere sporty chic, ideali quindi anche per andare in ufficio il venerdì. Non mancano le soluzioni più eleganti che velano le scollature con un tulle leggero. Il brand punta molto sui pantaloncini corti, da abbinare a maglie e camicie o da indossare sotto giacche lunghe e spolverini.

Molto retrò gli scamiciati e le camicie con i colletti piccoli e allacciati fino all’ultimo bottone. Gli accessori hanno sicuramente un ruolo da protagonisti: cinture colorate e arricciate, definiscono le forme degli abiti e ai piedi scarpe basse e comode, come sandali flat. Infine, occhi puntati anche sulle borse che richiamano nelle cinghie le cinture, mentre nel pellame e nei colori le scarpe. In passerella, anche qualche modello da uomo, perfettamente in linea con la collezione donna.

    Segui la Settimana della Moda di Milano su Blogo in diretta anche su Instagram!

Ci piace

Le fantasie optical mescolate tra loro dai colori sofisticati rendono molto divertente il richiamo vintage, anche dove i tagli non sono particolarmente originali.

Non ci piace

Il gusto maschile che hanno alcuni capi: sembra a tratti una collezione unisex.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail