La moda sperimentale di Anthony Vaccarello per la primavera estate 2015 alle sfilate di Parigi

La collezione per la primavera estate 2015 di Anthony Vaccarello approda al primo giorno di Paris Fashion Week rivelando le proprie sperimentazioni in fatto di forme, volumi, materiali e stampe.

Alla Paris Fashion Week, dopo il romanticismo sporty di Christine Phung, ecco la moda sperimentale ed inedita di Anthony Vaccarello per la primavera estate 2015.

Lo stilista soddisfa infatti il bisogno di forme, tagli ed accostamenti originali e nuovi, con outfit che rivisitano pezzi classici in chiave urban e moderna. La stampa gessata, ad esempio, viene applicata a gonne asimmetriche, i tailleur vengono ringiovaniti da crop-top da indossare sotto la giacca e con la solita gonna con taglio asimmetrico. Le camicie hanno uno scollo profondissimo a "U" e sono confezionate con tessuti trasparenti, il tutto per addolcire i connotati maschili di alcuni outfit.

C'è poi tutta una parte della collezione in cui le lettere del nome del brand diventano una stampa sui capi d'abbigliamento, scritta che diventa strumento per conferire un sapore "street" ai pezzi della collezione. Molto d'effetto soprattutto quella "A" bianca su fondo nero.

I look sono davvero interessanti, a partire dagli outfit in pelle nera un po' rock, con chiodo in pelle e mini asimmetrica, fino ad arrivare a quelli con minigonna e camicia ampia o maglione, un gioco di volumi e tagli che rende la donna sexy e di tendenza. Anche gli abiti sono fuori dal comune e, confezionati anche con tre tessuti dotati di texture diversissime tra loro, sono pezzi di assoluta originalità.

FASHION-FRANCE-VACCARELLO

Anthony Vaccarello alle sfilate di Parigi con la PE 2015
Anthony Vaccarello alle sfilate di Parigi con la PE 2015
Anthony Vaccarello alle sfilate di Parigi con la PE 2015
Anthony Vaccarello alle sfilate di Parigi con la PE 2015

Ci piace

Ho molto apprezzato gli outfit con le lettere stampate, soprattutto quelli con le minigonne con tagli laterali. Tra i miei preferiti c'è sicuramente il look composto da camicia bianca, giacca blu scuro e pantalone bianco con scritta nera lucida. Anche i tailleur giacca- gonna asimmetrica mi sono decisamente piaciuti.
Non ci piace

Gli outfit con i bermuda al ginocchio, sono troppo maschili ed androgini. Infine, non mi sono piaciuti neanche il cappottino leggero in gessato blu scuro e l'abito asimmetrico confezionato con la stessa fantasia, decisamente poco riusciti.

Anthony Vaccarello alle sfilate di Parigi con la PE 2015
Anthony Vaccarello alle sfilate di Parigi con la PE 2015
Anthony Vaccarello alle sfilate di Parigi con la PE 2015
Anthony Vaccarello alle sfilate di Parigi con la PE 2015
Anthony Vaccarello alle sfilate di Parigi con la PE 2015
Anthony Vaccarello alle sfilate di Parigi con la PE 2015
Anthony Vaccarello alle sfilate di Parigi con la PE 2015
Anthony Vaccarello alle sfilate di Parigi con la PE 2015
Anthony Vaccarello alle sfilate di Parigi con la PE 2015
Anthony Vaccarello alle sfilate di Parigi con la PE 2015
Anthony Vaccarello alle sfilate di Parigi con la PE 2015
Anthony Vaccarello alle sfilate di Parigi con la PE 2015

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail