Modella troppo magra per Stella McCartney su Instagram ed è subito polemica

Stella McCartney fa un'altra gaffe, sulla sua pagina Instagram pubblica una foto con una modella cadaverica, dopo le critiche la sostituisce con una più normale come se questo potesse bastare a risolvere la questione...


I passi falsi nel mondo della moda sono all’ordine del giorno, la comunicazione è una delle cose più importanti ma purtroppo è ancora troppo sottovalutata, anche oggi che con i social network il più piccolo errore assume proporzioni titaniche c’è chi pecca ancora di leggerezza. Stella McCartney ha fatto due gaffe abbastanza antipatiche negli ultimi giorni e per di più sullo stesso argomento: magrezza e forma fisica.

stella-top-model-cadaverica

In occasione della sfilata, Stella McCartney ha spiegato che le donne forti sono poco attraenti e che lei invece voleva raccontare la fragilità femminile, infatti in passerella molte modelle erano davvero magrissime. Questa mattina sulla pagina Instagram della designer inglese è comparsa la foto di una ragazza che indossava una t-shirt della collezione primavera estate 2015 venduta in esclusiva per il mese della prevenzione, il 15% dei proventi ricavati dalla vendita di questa canotta sarà devoluto alla Fondazione Linda McCartney Centre del Royal Liverpool University Hospital, creata per ricordare Linda McCartney, la madre di Stella e la moglie dell’ex Beatles morta proprio per un tumore al seno.

L’iniziativa è sicuramente lodevole, peccato che per comunicarla sia stata usata una modella veramente cadaverica, è quasi un inno all’anoressia e gli utenti si sono lanciati in critiche molto aspre. La modella incriminata è la sudcoreana Ji Hyde Park che comunque non ha colpe, a volte basta fotografare bene una persona o farle indossare i capi sbagliati per dare un messaggio fuorviante. In seguito alle critiche Stella McCartney ha sostituito la foto usando una modella più “sana”, la bellissima Malaika Firth, poi ha rilasciato una dichiarazione al magazine londinese The Independent:

“è stato fatto di fretta nel backstage ed è risultato fuorviante, avremmo dovuto essere più attenti, noi vogliamo celebrare ogni forma femminile, taglia, razza ed età”.

Due scivoloni in appena una settimana sono decisamente troppi, tra l’altro sullo stesso argomento… io adoro Stella McCartney però finchè la moda sarà ingabbiata in questi clichè non si andrà mai avanti e la moda sarà una lobby per le magrissime.

  • shares
  • Mail