Roma Film Festival 2014, il red carpet e le star del quinto giorno

Giornata di magra quanto a star a passeggio sul tappeto rosso, se si escludono l'onnipresente Nicoletta Romanoff e Maria Grazia Cucinotta.

Ci credereste? In Italia esiste un Festival del Cinema che invece di puntare sullo sfarzo di natura hollywoodiana, sul glamour di impronta francese (citofonare Cannes) o sull'eterna grazia del collega di Venezia, preferisce giocare al ribasso: parliamo del Roma Film Festival, il festival del cinema di Roma che è giunto al quinto giorno di red carpet e probabilmente, vuoi per la scarsità di star dal richiamo internazionale, vuoi per l'effettiva mancanza di voglia di stupire, tocca miseramente il fondo dello stile senza guardare in faccia a nessuno.

Dopo la splendida presenza di una incantevole Lily Collins in Elie Saab noi di Fashionblog stavamo sperando in una giornata simile, o quantomeno che rispettasse un qual certo canone di eleganza e glamour ad alti livelli: difficile non è, anche sparando nel mucchio. Quello che ci siamo trovati ad affrontare scorrendo le fotografie del red carpet del quinto giorno del Roma Film Festival 2014 è stato a dir poco desolante, se ci passate lo sconforto.

Roma Film Festival, red carpet quinto giorno

Star internazionali non ce ne sono state molte, se si esclude il premio al regista Walter Salles che, bontà e bravura sua, non è che sia esattamente un tipo da rincorrere per i look sfoggiati sui vari red carpet. Sussulti anni Ottanta con gli Spandau Ballet in grande spolvero sul red carpet del film dedicato alla loro carriera, ma insomma, non siamo proprio dalle parti del glamour.

A tenere alta la bandiera, pur senza farla svolazzare nel vento, ci hanno pensato Nicoletta Romanoff e Maria Grazia Cucinotta, entrambe in nero vestite ma con stili diversi: anni Ottanta rispettati perfettamente dalla bionda attrice, che ha scelto un abito corto nero con abbinati ankle boots dal tacco vertiginoso, trucco pesante e capelli a tema. Sempre un po' più da discoteca che da red carpet, ma come sempre apprezziamo assai lo sforzo: molto bella la clutch animalier a contrasto.

Maria Grazia Cucinotta invece ha optato per il suo tradizionale tubino nero con maniche in pizzo, da brava diva mediterranea, abbinato a scarpe peep-toe col tacco altissimo e rossetto rosso fuoco. Un tocco di grazia, sempre in noiosissimo nero, è arrivato dall'attrice Lola Peploe, ma vestirsi con il più banale dei colori da sera non è di certo il massimo per farsi notare.

Roma Film Festival, red carpet quinto giorno

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail